Crea sito

PASTELLA PER FRITTI (carne, pesce, verdure, frittelle)

Facilissima e Veloce: pastella per fritti, una pastella densa e corposa a base di acqua frizzante. La pastella è una preparazione base perfetta per pastellare cibi freschi di ogni tipo: dalla carne, al pesce, alle verdure o per preparare deliziose frittelle salate. Otterrete una frittura croccante esternamente, morbida all’interno e asciutta, senza unti. La consistenza deve essere fluida, piuttosto densa ma non troppo liquida per evitare che scivoli via dal cibo prima ancora della frittura. Esistono diverse ricette di pastella per friggere: all’acqua frizzante, alla birra, senza uova, al lievito di birra o istantaneo e ancora senza glutine, senza latte o lattosio.

Ognuna di queste versioni di pastella per fritti può essere utilizzata per friggere verdure come carciofi, zucchine, peperoni, melanzane, fiori di zucca (il famoso ‘cuoppo)oppure bocconcini di pollo, baccalà, gamberi, anelli di totano: l’importante che la pastella non sia troppo liquida. Per le frittelle o zeppoline è opportuno aggiungere alla pastella un po’ di lievito: istantaneo se volete friggerle subito oppure con lievito di birra per ottenere frittelle soffici e lievitate.

La ricetta della pastella per fritti che vi propongo è quella a base di uova, farina, acqua frizzante e un pizzico di sale: senza lievito e senza birra, fluida, corposa e non scivola via! Per la pastella con birra seguite questa ricetta. Per la frittura è molto importante che l’olio raggiunga il punto di fumo, ovvero che sia sufficientemente caldo a seconda dell’olio che si usa per friggere: la prova per verificare che sia pronto alla frittura è immergere una goccia di pastella: se torna a galla e genera bollicine è pronto, se resta sul fondo è ancora freddo, se invece si colorisce in pochi secondi è troppo alto.

L’aggiunta di un liquido alla pastella, come acqua frizzante, birra o vino bianco, serve proprio a far gonfiare la pastella in cottura facendo si che le frittelle siano gonfie e leggerissime! In alternativa alla farina è possibile usare anche un addensante senza glutine come fecola di patate o amido di mais.

Se vorrete usare la pastella per friggere in friggitrice ad aria aggiungete un po’ più di farina rispetto a quella indicata negli ingredienti: il segreto è una pastella più densa! Quindi, pastellate il cibo e riponetelo su carta forno, basteranno 30 minuti in freezer per far addensare la pastella e evitare che scivoli dopodiché potete spruzzare di olio e cuocere in friggitrice ad aria! Presto vi darò tante ricette.

Ora non vi resta che leggere la ricetta della pastella per fritti, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

QUI puoi trovare TUTTE le ricette con la FRIGGITRICE AD ARIA!
QUI puoi trovare i CONSIGLI per la COTTURA DEI DOLCI in Friggitrice ad Aria!

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli

ricetta-pastella-per-fritti-verdure-pesce-frittelle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1uovo
  • 150 mlacqua frizzante
  • 150 gfarina 0
  • q.b.sale fino

PREPARAZIONE

La pastella per fritti è opportuno prepararla un’ora prima di utilizzarla anche se non ha lievito: in questo modo incorpora aria e otterrete fritture soffici.

COME FARE LA PASTELLA PER FRITTI

  1. In una ciotola sbattete l’uovo con una forchetta o una frusta a mano. Unite la farina pochissima alla volta, sempre mescolando con la frusta.

  2. Alternate l’aggiunta della farina con l’aggiunta di acqua frizzante freddissima, mi raccomando.

  3. Infine, aggiungete il sale fino. Se vorrete usarla per fritture dolci basterà aggiungere un po’ di zucchero alla pastella ed unire solo un pizzico di sale.

  4. Dovrete ottenere un composto fluido e sufficientemente denso, che non scivoli velocemente dal cucchiaio.

  5. Coprite con un foglio di pellicola e fate riposare un’ora in frigorifero. Se avete necessità, potete usarla anche subito.

  6. La pastella per friggere è pronta! A questo punto potete immergere verdure, bocconcini di carne, pesce o fare delle golose frittelle.

CONSIGLI

Riponete l’acqua 15 minuti in freezer prima di usarla oppure aggiungete dei cubetti di ghiaccio all’acqua usandone, in totale, la quantità indicata negli ingredienti. Se preferite, potete usare metà dose di acqua frizzante e metà di birra chiara.

ASPETTA! PROVA ANCHE ALTRE RICETTE

Se ami i cibi pastellati prova anche i GAMBERI IN PASTELLA al prezzemolo oppure preparare le Verdure in pastella fritte o ancora i Carciofi in pastella dorati e fritti

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.