Crea sito

MELANZANE A SCACCHIERA Facilissime

Facilissime e Veloci: melanzane a scacchiera, un contorno sfizioso per gustare le melanzane gratinate in tutta la loro bontà senza lunghe e complesse preparazioni. Si tratta di un modo particolare di intagliare le melanzane, appunto a scacchiera, solo dopo averle tagliate a metà: un contorno semplice e genuino che si prepara in pochi minuti senza doverle tagliare a tocchetti, a listarelle e senza nemmeno sbollentare.

La ricetta è molto semplice: le melanzane vengono intagliate formando nella polpa una scacchiera, senza incidere la buccia esterna della melanzana. Vengono poi insaporite con olio, sale e una panatura al parmigiano ed erbe aromatiche che potete personalizzare come più preferite: usando pecorino, provolone, grana oppure usando le erbe aromatiche che più preferite come timo, maggiorana, salvia, origano, prezzemolo. In aggiunta anche aglio in polvere o tritato per dare un tocco di sapore più deciso. Un’alternativa alle classiche melanzane in padella, sicuramente sfiziosa come le melanzane a fisarmonica.

Le melanzane a scacchiera si possono cuocere in forno o in friggitrice ad aria ma anche la versione in padella è strepitosa! Facili e veloci per un contorno gustoso in pochi minuti, perfetto per accompagnare secondi piatti di ogni tipo, carne, pesce o vegetariani. Per renderla adatta ai celiaci o intolleranti basterà usare pangrattato senza glutine e procedere come da ricetta. Ottime sono anche le zucchine a scacchiera, provatele!

Ora non vi resta che leggere la ricetta delle melanzane a scacchiera, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

melanzane a scacchiera in friggitrice ad aria 2
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi fare un contorno per 2 persone.

Melanzane a Scacchiera

Preparazione

Si preparano in pochi minuti e sono sfiziosissime.

COME FARE LE MELANZANE A SCACCHIERA

  1. melanzane a scacchiera in friggitrice ad aria 2

    Lavate la melanzana ed asciugatela con un panno pulito. Tagliatela in due metà nel senso della lunghezza senza spuntarla. Con un coltello intagliatela delicatamente formando un reticolo, appunto una scacchiera, ma senza incidere fino in fondo.

  2. melanzane a scacchiera in friggitrice ad aria 2

    Spruzzate la superficie con un po’ di olio. Preparate la impanatura al parmigiano per la gratinatura, seguendo questa ricetta. Cospargete la panatura su tutta la superficie, anche nelle insenature create dai tagli.

COTTURA MELANZANE A SCACCHIERA

  1. melanzane a scacchiera in friggitrice ad aria 2

    In forno: preriscaldate a 180° in modalità statica e adagiatele in una teglia con poca acqua sul fondo. Cuocetele per circa 30 minuti verificando che l’interno sia ben cotto. Gli ultimi minuti potete far gratinare in modalità grill.

    In friggitrice ad aria: adagiate le melanzane sul cestello. Spruzzate la superficie con olio di oliva usando il nebulizzatore. Cuocetele a 150° per circa 15 minuti (a seconda della dimensione della melanzana) e poi gli ultimi minuti, quando è cotta, aumentate a 200° per ultimare la gratinatura.

  2. I tempi di cottura possono leggermente variare a seconda del peso della melanzana e dello spessore. verificate aprendo la “scacchiera” se la melanzane all’interno è ben cotta.

  3. melanzane gratinate in padella light con erbe aromatiche e pangrattato ricetta vegetariana

    In padella: cuocete le melanzane a scacchiera seguendo questa ricetta.

CONSIGLI

Le melanzane gratinate a scacchiera si possono preparare anche in anticipo e riscaldarle poco prima di servirle. Sconsiglio di congelarle. Si conservano in frigorifero in un contenitore per 2 giorni.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “MELANZANE A SCACCHIERA Facilissime”

  1. Sempre belle ricette con la verdura, sempre ottimi i consigli per adeguare i piatti anche per i celiaci.
    Saluti margherita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.