Crea sito

INSALATA NIZZARDA

Sfiziosissima: insalata nizzarda (Salade niçoise), una insalatona estiva originaria della città Nizza, in Francia, dal sapore unico e ricca di ingredienti che si propone oggigiorno in tantissime varianti usando ingredienti differenti dalla ricetta tradizionale della città francese! Si tratta di una insalata con uova sode, fagiolini, pomodori, tonno, cipolle e patate lesse, arricchita da olive nere e capperi. Quella che propongo rispecchia molto la ricetta originale della insalata nizzarda che, in alcune versioni, richiede anche l’uso di fave fresche e di cetrioli.

Gli ingredienti dell’insalata niçoise sono semplici e possono essere preparati anche in anticipo: fagiolini, patate e uova richiedono una cottura che può essere effettuata anche il giorno prima così da assemblarla quando saranno freddi. Tutti genuini così da rendere l’insalata alla nizzarda un vero e proprio pasto unico che contiene tutti i nutrienti di un piatto completo e gustoso da gustare sia a pranzo che a cena, sia in casa che fuori casa se siete al mare o in vacanza.

Una insalata nizzarda che è adatta all’alimentazione di intolleranti al glutine e al lattosio! Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

ricetta insalata nizzarda ricetta insalata con tonno fagiolini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete un piatto unico per 2 persone.

Insalata Nizzarda

  • 2uova
  • 2patate
  • 150 gfagiolini
  • 150 gtonno (in olio di oliva, al naturale)
  • 150 gpomodorini (pachino)
  • 4 foglieinsalata (gentile, lattuga..)
  • 15olive nere
  • 10capperi sotto sale
  • 1/2cipolla rossa
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.origano

Preparazione

La cottura può essere effettuata anche la sera per il giorno dopo.

COME FARE L’INSALATA NIZZARDA

  1. Preparate prima gli ingredienti che richiedono cottura. Lessate le patate in abbondante acqua salata oppure cuocete al vapore o al microonde. Potete pelarle prima o dopo la cottura. Pulite i fagiolini, spuntandoli alle estremità, poi sciacquateli sotto acqua corrente e lessateli in acqua bollente salata, fino a che non risultano morbidi.

  2. Preparate le uova sode in acqua fredda, lasciandole in acqua per 8 minuti dopo i bollore così da ottenere sode. Sbucciatele e lasciatele raffreddare prima di tagliatele.
    Tagliate le patate a rondelle e le uova sode a spicchi, lasciandole queste ultime da parte e da aggiungere come ultimo ingrediente.

  3. Sgocciolate il tonno, denocciolate le olive nere e sciacquate i capperi dal sale. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, poi aggiungete patate e fagiolini. Condite con sale, olio di oliva e origano. Affettate la cipolla e unitela agli ingredienti. Infine, aggiungete anche le uova sode per evitare che si rompano.

  4. L’insalata nizzarda è pronta per essere servita e gustata. Può essere anche lasciata in frigorifero mezz’ora prima di consumarla, così da farla insaporire.

CONSIGLI

L’insalata alla nizzarda si conserva per 3 giorni in un contenitore ermetico usando prodotti freschi.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.