Crea sito

CANEDERLI ALLO SPECK in Brodo (Polpette di Pane Morbidissime)

Morbidissimi, Saporiti: canederli in brodo, un piatto tipico tirolese da preparare e gustare tutto l’anno, estate e inverno. Si tratta dei knodel, gustose polpette di pane raffermo arricchite da ingredienti come speck, spinaci o funghi a seconda delle preferenze: ne esistono davvero tante varianti e ogni ricetta ha la sua personalizzazione! Si possono servire sia in brodo che “asciutti” ovvero conditi con fonduta di formaggi oppure burro e salvia ma anche per il condimento, si va molto a gusto personale. Morbidissime polpette di pane che si sciolgono in bocca, da innamorarsene al primo morso!

L’impasto dei canederli è a base di pane raffermo: una ricetta povera che veniva preparata sopratutto per consumare il pane, sia mollica che scorza esterna, senza necessariamente metterlo in ammollo. Si aggiungono poi al pane sbriciolato altri ingredienti: uova, parmigiano, latte, erba cipollina, speck, sale e farina per dare consistenza all’impasto. In questa versione, canederli allo speck in brodo vegetale: il brodo è quello di verdure preparato con carote, sedano, patate e cipolle ma se preferite potete optare per un brodo di carne o di pollo.

Se avete intolleranze al glutine potete usare il pane e la farina gluten free così da preparare dei canederli senza glutine perfetti per le vostre necessità alimentari: saranno buoni allo stesso modo.

Ora non vi resta che leggere la ricetta e preparare i canederli in brodo allo speck, fatemi sapere se vi sono piaciuti. Alla prossima, Ivana.

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli



canederli in brodo allo speck ricetta polpette di pane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 8 canederli

Per i Canederli

  • 200 gpane raffermo
  • 2uova
  • 100 gspeck (fetta intera o spesse)
  • 30 gparmigiano (o grana)
  • 150 mllatte
  • 1 ciuffoprezzemolo fresco
  • 2 ramettierba cipollina
  • q.b.noce moscata
  • q.b.pepe nero
  • 40 gfarina (+ per la panatura)

Per il Brodo Vegetale

  • 2carote
  • 1 costasedano
  • 1cipolla
  • 1patata
  • 2 cucchiaipassata di pomodoro
  • q.b.sale fino
  • q.b.olio di oliva

COME FARE I CANEDERLI IN BRODO ALLO SPECK

  1. Preparate il brodo vegetale che ha una cottura più lunga. In un tegame capiente mettete 1 litro circa di acqua.

    Pelate le carote e tagliatele a rondelle o tocchetti. Pelate la patata e tagliatela a cubetti. Lavate il sedano e tagliate il gambo e le foglie.

    Unite tutto nell’acqua assieme alla cipolla a fette e al pomodoro. Fate cuocere per almeno un’ora, salate e aggiungete olio di oliva quasi a cottura ultimata.

    Preparate i canederli allo speck: tagliate il pane in pezzetti.

    In una ciotola sbattete le uova con il latte, con una forchetta e unite il pane. Lasciate in ammollo il pane per due ore, mescolando di tanto in tanto.

    Tagliate lo speck a dadini molto piccoli: per fare più in fretta potete anche tritato in un mixer per pochi secondi così da renderlo sbriciolato.

    Fate rosolare lo speck in una padella antiaderente fino a che non sarà ben rosolato. Lasciate raffreddare lo speck dopodiché aggiungetelo al pane. Unite anche il parmigiano in pezzetti molto piccoli: dovrà essere in scagliette o in alternativa grattugiato grossolanamente.

    Mescolate il tutto, unite il prezzemolo tritato, l’erba cipollina e un pizzico di sale, se preferite, e la farina. Fate delle palline tonde e rotolatele nella farina.

    Come cuocere i canederli in brodo: immergeteli nel brodo e cuoceteli per 15 minuti a fiamma alta.

    I canederli allo speck in brodo possono essere serviti: il formaggio avrà insaporito il brodo ma, se preferite, serviteli con del parmigiano grattugiato.

PROVA ANCHE ALTRE RICETTE

  1. Se ti piacciono i canederli prova anche le polpette di pane prosciutto e provola oppure la torta di pane farcita o anche le polpette di pane e philadelphia.

CONSERVAZIONE CANEDERLI

Si possono congelarli dopo aver fatto le palline. Si conservano da crudi, in frigorifero, per 3 giorni in un contenitore ermetico.

VARIANTI CANEDERLI IN BRODO

Se non avete lo speck potete usare prosciutto crudo oppure pancetta e procedere come da ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.