Gelatina di mele cotogne

Una deliziosa conserva autunnale, preparata utilizzando solo la buccia e torsoli delle mele cotogne utilizzate, invece, per preparare la marmellata. Infatti questa gelatina non contiene frutta, ma solo acqua di cottura. Ha un gusto davvero squisito ed è un ottimo accompagnamento a formaggi o dolci al cucchiaio.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gBucce e torsoli di mela cotogna
  • q.b.acqua
  • 500 gzucchero (Da utilizzare nella stessa quantità del liquido filtrato)

Preparazione

  1. Laviamo le mele, le asciughiamo con un panno per eliminare l’eventuale peluria rimasta e le sbucciamo. In una pentola disponiamo le bucce e i torsoli versiamo l’acqua fino a coprirle. Portiamo a bollore e facciamo cuocere a fuoco moderato per circa 40 minuti, con il coperchio. Filtriamo il tutto per separare il liquido dagli scarti. Pensiamo il liquido filtrato e aggiungiamo lo stesso peso in zucchero. Rimettiamo la pentola sul fuoco (moderato) e facciamo cuocere per almeno 45 minuti. Trascorso questo tempo verifichiamo la consistenza della gelatina. Attenzione che appena calda la gelatina è liquida, poi man mano che si raffredda prende consistenza. Provate a farla cadere a filo su un piattino, deve avere una consistenza gelatinosa. Se dopo il raffreddamento dovesse risultare ancora troppo lenta possiamo farla cuocere ancora per qualche minuto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sfizi e Delizie

Sono Paola Rita Marra, bancaria di professione che cucina con passione. Da sempre motivata dal piacere di condividere le mie preparazioni, creando momenti di convivialità. Il mio motto:"Chi cucina in compagnia sarà sempre in allegria!"