Spaghetti con colatura di alici e zucchine con pangrattato

Spaghetti con colatura di Alici e zucchine con pangrattato, un primo piatto dall’apparenza molto semplice ma che nasconde l’oro delle Alici un ingrediente particolare, povero e che rende stupendo questo piatto, a completare un buonissimo croccantino dato dal pangrattato tostato!

Ho già usato la colatura di alici in un altra ricetta Pasta con colatura di alici e bottarga (cliccateci sopra se volete leggerla), è stata molto seguita, dove ho spiegato anche come è stato scoperto questo meraviglioso ingrediente QUI.

Vi aspetto anche sulla mia pagina facebook Sapore di Arianna 😉

Spaghetti con colatura di alici e zucchine con pangratato
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Spaghetti (o qualsiasi altra tipologia di pasta) 350 g
  • zucchine 2
  • Colatura di Alici q.b.
  • Pangrattato 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Spaghetti con colatura di Alici e zucchine con pangrattato

    Per la realizzazione degli spaghetti con colatura di alici e zucchine con pangrattato, vi basteranno pochissimi minuti, quelli utilizzati per cuocere i vostri spaghetti.

    Pulite e tagliate a rondelle sottili le zucchine.

    In una padella capiente, mettete un fondo di olio extravergine di oliva dove andrete a rosolare uno spicchio di aglio intero, che poi toglierete.

    Aggiungete tre cucchiai circa di colatura di alici, subito dopo le zucchine. Fate  saltare le zucchine in padella fin quando non vedete che si sono ammorbidite, salate poco visto che c’è già la colatura di alici (assaggiate) e pepate, volendo potete aggiungere un pizzico di peperoncino.

    In un’altro padellino mettete il pangrattato circa 4 cucchiai (1 per piatto dei commensali) e tostatelo a fiamma lenta. Girate in continuazione fin quando non diventa dorata.

    A questo punto quando gli spaghetti saranno cotti a vostro gusto, meglio se al dente, scolateli tenendo da parte un po’ di acqua di cottura.

    Mettete gli spaghetti in padella insieme alle zucchine e lasciate mantecare con uno due mestoli di acqua di cottura, girando continuamente. A questo punto non vi rimane che impiattare i vostri spaghetti con colatura di alici e zucchine e aggiungere un cucchiaio di pangrattato tostato sopra.

    Chi volesse vedere invece la pasta con colatura di alici e bottarga cliccate QUI.

     

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.