Risotto alla Pescatora con PESCE SURGELATO

Risotto alla Pescatora con PESCE SURGELATO, un primo piatto di mare molto ricco e saporito, con tutta la comodità di avere i frutti di mare a portata di mano.
Adoro i risotti, chi segue il mio blog lo sa, il risotto alla Pescatora è un risotto tra i miei preferiti, l’unico freno era quello di dover comprare tutti i tipi di frutti di mare singolarmente, gamberi, gamberetti, calamari, cozze, vongole, insomma alla fine veniva sempre una quantità enorme,per ovviare a questo “problema” il mio risotto alla pescatora lo preparavo solo per occasioni speciali e per più persone.
Per realizzarlo quando volevo e in piccole quantità ho trovato due soluzioni.
La prima soluzione è quella di comprare appositamente in grandi quantità tutti i frutti di mare, congelarli singolarmente e solo dopo mischiarli per poi formare dei sacchetti di frutti di mare misti pronti all’uso.
La seconda soluzione, quella più veloce, è quella di comprare i frutti di mare misti per risotti direttamente dal pescivendolo o nei negozi di surgelati.
Quando compro nei negozi di surgelati, solitamente hanno due preparati di frutti di mare, quelli per fare il risotto di mare e quindi alla pescatora, oppure quelli per fare la pasta allo scoglio. Cercate quello che vi soddisfa di più, io scelgo sempre il preparato che all’interno ha anche i frutti di mare in guscio.
Vi lascio QUI il mio risotto Gamberi e crema di Pistacchi. Per tante altre ricette metti MI PIACE QUI su Facebook e su Instangram QUI.

Risotto alla pescatora con pesce surgelato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFrutti di mare misti (surgelati)
  • 320 gRiso (per risotti)
  • 30 gCipolla
  • 1/3 bicchiereVino Bianco
  • 1 lBrodo vegetale
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 30 gBurro (per mantecare)

Preparazione

  1. risotto alal pescatora con pesce surgelato

    Per la realizzazione del vostro risotto alla pescatora con pesce surgelato, procedete intanto cuocendo i vostri frutti di mare.

    Prendete una capiente padella con bordi alti.

    Mettete un filo di olio e la cipolla finemente tritata, lasciate soffriggere uno o due minuti.

    Aggiungete i frutti di mare ancora surgelati.

    Aggiungete un pizzico di sale e un pizzico di pepe e coprite con un coperchio.

  2. Lasciate che pian piano i frutti di mare si scongelino, dopo di che togliete il coperchio e lascia evaporare l’acqua che depositano.

    Dopo aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare.

    Aggiungete ancora un filo di acqua e lasciate cuocere. Non devono cuocere per molto tempo, massimo 5 minuti.

  3. A questo punto preparate il riso.

    In una pentola capiente mettete metà del burro. Mettete il riso e lasciatelo scottare leggermente mescolando in continuazione.

    Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e lasciate che il riso lo assorbi, pian piano aggiungete alto brodo.

    Continuate così fino a quasi fine cottura.

  4. A quasi fine cottura aggiungete i frutti di mare con tutto la salsa che si è formata, lasciando da parte qualche frutto di mare con guscio.

    Mescolate e lasciate che il riso si insaporisca.

    Assaggiate e aggiustate di sapore, aggiungendo sale o pepe.

    Quando il riso sarà cotto come di vostro gradimento, spegnete. la consistenza dovrebbe essere come una crema, non troppo liquida e il riso deve presentarsi ancora compatto e non si deve sfaldare.

  5. A fiamma spenta aggiungete il restante burro e mantecate.

    C’è chi preferisce aggiungere anche un po’ di formaggio, io lo consiglio in un risotto di mare. Ma questo è a vostro gusto.

    Servite il vostro risotto alla pescatora con pesce surgelato molto caldo, decorate i piatti con qualche frutto di mare con guscio e un po’ di prezzemolo fresco tritato!

    Sarà un tripudio di sapore!!

    Alla prossima da Sapore di Arianna!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Insalata di Arance alla Siciliana SEMPLICE Successivo Crostata al Cacao con crema Orange Curd

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.