Come fare la passata di pomodoro fatta in casa | conservazione a crudo e cotta

Come fare la passata di pomodoro fatta in casa, semplice e con attrezzi che tutti abbiamo. Come conservare la passata a crudo o cotta.

Vi spiegherò passo passo come realizzare una passata di pomodoro da utilizzare subito o da conservare come scorta invernale. Una ricetta tradizionale, nelle case siciliane in estate, almeno una volta a settimana si fa la pasta con la salsa fresca di pomodoro accompagnata da fette di melanzane fritte, per fare ciò si parte producendo a casa una buona passata di pomodoro.
Il profumo pazzesco del pomodoro che ribolle, del basilico prepotente e del fritto delle dolci melanzane, questo è quello che sento nel mio cuore, è quello che sentirebbe chiunque passando tra le vie di un paese siciliano.
Una ricetta molto semplice, che prevede lo sforzo di passare i pomodori, ma che vi darà tanta soddisfazione, la passata di pomodoro oltre a essere assolutamente genuina, avrà un sapore totalmente diverso da quella imbottigliata industrialmente.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la passata di pomodoro

  • 3 kgPomodoro (Per salsa)
  • 1cipolla
  • q.b.olio

Strumenti

Preparazione della passata di pomodoro fresca

  1. Come fare la passata di pomodoro fatta in casa, ve lo spiego subito. Per una passata di qualità dovrete prima di tutto procurarvi una buna materia prima, i pomodori devono essere profumati e ben maturi. Come qualità c’è il classico pomodoro da salsa oppure potete utilizzare anche pomodorini pachino o datterini ben maturi.

  2. Lavateli bene in abbondante acqua, risciacquandoli più volte, nell’ultima passata in acqua aggiungete un cucchiaio di bicarbonato e lasciate riposare qualche minuto.

    A questo punto, passate i pomodori sotto acqua corrente e dopo metteteli in un scolapasta per togliere l’acqua in eccesso.  

  3. Preparate una pentola bella capiente, riempitela meno della metà con acqua e lasciate che raggiunga il bollore.

    Controllate la qualità dei pomodori, buttate quelli marci e tagliate via se ci sono delle piccole parti brutte.

  4. Quando l’acqua inizierà a bollire aggiungete i pomodori e la cipolla tagliata a metà. Lasciateli cuocere finché non vedete che la pellicina di quasi tutti i pomodori si è spaccata. Raggiunta la cottura mettete i pomodori in un scolapasta.

  5. Prendete un passaverdure (come quello in foto, in commercio trovate anche quelli elettrici) mettete la base con i buchi più piccoli, sistematelo sopra un contenitore capiente e della larghezza adatta per bloccare bene il passa verdure. Prendete e inserite una parte di pomodori nel passaverdure e iniziate a girare. Girate fin quando non resteranno alla base solo le pellicine secche. Toglietele e mettetele in un piatto. Ripetete questa sequenza fin quando non avrete terminato tutti i pomodori.

  6. Finiti i pomodori, riprendete le pellicine messe da parte, rimettetele nel passa verdure e continuate a girare. Alla fine le pellicine dovrebbero risultare quasi asciutte al tatto. La passata di pomodoro è praticamente pronta. Si può decidere se conservarla a crudo, o cotta preparando già un sugo base.

CONSERVAZIONE DELLA PASSATA A CRUDO

  1. Come conservare la passata di pomodoro a crudo?

    Vediamolo subito!

    Prendete delle bottiglie o dei barattoli di vetro adatti per le conserve. Potete utilizzare anche barattoli usati, che avete precedentemente pulito e asciugato con cura.

    Riempite con la passata di pomodoro a crudo con un imbuto, lasciate almeno 3 o 4 cm di spazio sotto la superficie e pulite con uno straccio la bocca dei vostri barattoli/bottiglie, non devono esserci residui che possono compromettere una giusta chiusura.

  2. Preparate una pentola molto capiente e soprattutto più profonda dei vostri barattoli. Adagiatevi dentro i barattoli e copriteli di acqua. Lasciate cuocere per circa mezz’ora dopo che è iniziata la bollitura.

    A questo punto prelevate i barattoli, stando attenti a non scottarvi, metteteli coperti (va bene anche una coperta) in un posto buio e lasciateli così fin quando non si saranno raffreddati.

    Dopo controllateli, se avete utilizzato dei tappi con il sottovuoto, schiacciando in alto non dovreste sentire Clip/clap. Se lo sentite utilizzate la vostra passata di pomodoro entro due giorni oppure surgelatela.

    La vostra passata di pomodoro a crudo è pronta.  

    Ps. per una conservazione più veloce potete dividere in porzioni e surgelare la vostra passata di pomodoro.

CONSERVAZIONE DELLA PASSATA COTTA

  1. Come conservare la passata di pomodoro da cotta?

    Molti preferiscono cuocere la passata di pomodoro prima della conservazione. Io la preferisco a crudo, in questo modo posso utilizzare la passata di pomodoro come più mi piace, scegliendo al momento gli ingredienti e gli aromi più adatti alla ricetta pensata.

    Ma se siete rimasti dell’idea che la preferite cotta, in modo di averla lì subito pronta quando ne avrete bisogno, dopo aver ottenuto la passata di pomodoro, si fa una classica salsa di pomodoro.

  2. In una pentola mettete olio e cipolla, lasciate soffriggere fin quando la cipolla non diventa traslucida. Dopo aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e pepe. Impostate la fiamma lenta e lasciate cuocere fin quando non si addensa.

  3. Quando avrà raggiunto la cottura desiderata, non spegnete. Abbassate la fiamma e mentre sobbolle con un mestolo e un imbuto riempite i barattoli puliti e asciugati precedentemente. Riempiteli fino a 3/4 cm dalla bocca del barattolo.

    Pulite la bocca del barattolo e chiudete immediatamente (per fare questi passaggi è conveniente essere in due).

    Trasferite i barattoli in una zona buia e copriteli. Lasciateli raffreddare, dopo controllate che sia avvenuto il sottovuoto. Se non avviene, consumate la passata di pomodoro cotta entro due giorni oppure surgelatela.

    Come fare la passata di pomodoro fatta in casa ? la spiegazione è più lunga di quello che poi è realmente!! e la bontà inimmaginabile!

  4. Vi lascio una ricetta super dove ho utilizzato la salsa di pomodoro fresco QUI. Per tantissime altre ricette seguimi sulla mia pagina facebook Sapore di Arianna mettendo un MI PIACE QUI. Diventa mio follower su Instangram QUI.

    Le scorte per l’inverno sono fatte, alla prossima da Sapore di Arianna!  

Note

Il gusto della passata di pomodoro fresco non ha eguali, sia per gusto sia per igiene, soprattutto se avete un contadino di fiducia che vi può dare un buon pomodoro. Perfetto per i bambini.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.