Torta Camilla senza burro, un dolce sano e leggero

Una torta senza burro ma soffice e profumata? Con questa ricetta dagli ingredienti, semplici e sani, sarà possibile deliziare tutta la famiglia e realizzare, in poco tempo, un dolce perfetto per tutta la famiglia. L’assenza del burro troverà un riscontro positivo anche per gli intolleranti al lattosio ma anche in tutti coloro che desiderano limitare l’assunzione di grassi per mantenersi in linea o semplicemente più leggeri a colazione.

La preparazione di questo dolce è molto semplice ma il risultato sarà davvero sorprendente e troverà, sicuramente, l’approvazione anche del gusto dei vostri bambini, che apprezzeranno la sua bontà, ma anche il suo bel colore arancione che le carote e l’arancia, conferiranno al risultato finale.

La prima cosa da fare, per preparare questa morbidissima torta Camilla, risiede nello sbucciare le carote, dopo averle accuratamente lavate, e tagliarle a dadini. Porre poi il composto nel mixer che avrà il compito di ridurre, ulteriormente, le carote finemente. A questo punto vanno aggiunti i liquidi, il succo d’arancia, precedentemente filtrato, e l’olio di semi. Mixate il composto con il frullatore fino ad ottenere una bella crema densa. Sarà importante verificare che, nel composto, non vi siano pezzetti di carote troppo grandi, poichè la loro eventuale presenza, potrebbe risultare fastidiosa nel risultato finale del dolce.

Successivamente montate, con l’ausilio di una frusta, le uova (intere) con il quantitativo previsto dalla ricetta di zucchero a velo, la scorza di arancia grattugiata e i semi della bacca di vaniglia. In questa fase sarà importante riuscire ad ottenere un composto spumoso che servirà a rendere bello morbido il risultato finale. A questo punto si potrà unire la farina di mandorle e la crema di carote, precedentemente frullate, e continuate ad amalgamare con le fruste, l’intero composto.

Incorporate, a questo punto, la farina, l’amido di mais e il lievito per dolci setacciati. Amalgamare il tutto con una spatola per dolci e unire un pizzico di sale.
Versate e livellare il composto ottenuto in uno stampo, possibilmente a cerniera, di circa 22 centimetri, precedentemente imburrato e infarinato.

Cuocete la torta per circa 45 minuti ad una temperatura di 180° nel forno preriscaldato. Sarà importante verificare la cottura attraverso l’ausilio di uno stecchino che dovrà risultare completamente asciutto e pulito. Una volta raffreddata, sarà possibile spolverizzare la torta con lo zucchero a velo che la renderà ancora più bella e appetibile.

torta camilla
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Carote 250 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Farina 00 150 g
  • Uova 3
  • Amido di mais (maizena) 50 g
  • Farina di mandorle 100 g
  • Succo d’arancia 80 g
  • Olio di semi 80 g
  • Scorza d’arancia grattugiata mezza
  • bacca di vaniglia mezza
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

loading...
Precedente Salmone con semi di papavero e wasabi: la ricetta completa Successivo Insalata di riso basmati, salmone e pesce spada: la ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.