Torta lindt

La torta lindt è una ricetta, come la torta alla crema di Nua e la torta magica, che sta impazzando su Facebook e sul web e siccome io sono curiosa come una scimmia, ho voluto prepararla e sbirciando tra le varie ricette, ho trovato quella giusta (dal blog Gnam Gnam). Non adoro molto i dolci, preferisco il salato, ma i dolci al cioccolato mi piacciono, quindi non potevo accantonare la realizzazione di questa torta, anche per il suo magnifico effetto scenografico. Naturalmente è nata come torta lindt, ma potete utilizzare qualsiasi tipo di cioccolato, ma il nome non sarà più lo stesso.

La torta lindt non è altro che una crostata, nella cui base viene sciolto del cioccolato fondente, coperta da una ganache, anch’essa al cioccolato fondente. Per la preparazione di questa torta è indispensabile lo stampo da crostata, con la base rialzata (cioè con una scanalatura sulla base), di modo che, una volta capovolta la torta, ci sia una specie di conca in cui versare la ganache al cioccolato.

Torta Lindt

Torta lindt

Ingredienti (per uno stampo da 26 cm di diametro):

per la base:

  • 150 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 100 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • 100 g di cioccolato fondente (di alta qualità)

per la ganache al cioccolato:

  • 200 g di cioccolato fondente (di alta qualità)
  • 200 ml di panna fresca
  • 50 g di burro

Preparazione:

Per preparare la torta lindt, per prima cosa, sciogliete, dopo averlo spezzettato con le mani, il cioccolato e il burro, nel microonde o a bagnomaria e lasciate intiepidire.

In una ciotola, sbattete con una frusta elettrica, le uova con lo zucchero, fino a farlo diventare un composto spumoso.

Aggiungete il cioccolato fuso con il burro e continuate a sbattere.

Aggiungete poi, la farina, dopo averla preventivamente setacciata e sbattete il tutto, finché il composto sia diventato liscio e senza grumi.

Imburrate e infarinate lo stampo da crostata, con la base rialzata, versatevi il composto e livellate, aiutandovi con una spatola.

Infornate, in forno già caldo, a 180° per 15-20 minuti. Terminata la cottura della torta lindt, lasciatela raffreddare e sformatela su di un piatto da portata.

Nel frattempo, preparate la ganache al cioccolato, quindi, in un pentolino, sciogliete il cioccolato fondente, con il burro e la panna, mescolando con un cucchiaio di legno. Lasciate intiepidire e versate la ganache sulla torta, livellandola per bene.

Lasciate poi riposare la vostra torta lindt in frigorifero, per 3 ore. Rimarrete stupiti dalla “scioglievolezza” di questa torta e stupirete tutti con il suo effetto scenografico.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Cipolline in agrodolce Successivo Mostaccioli

2 commenti su “Torta lindt

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.