Salsa verde

La salsa verde, chiamata anche bagnet verd in piemontese è, appunto, una salsa tipica del Piemonte, ma preparata in buona parte del Nord Italia, specie nel periodo di Natale, adatta per accompagnare tutti i tipi di carne lessa (il bollito), specie la lingua di vitello o il pesce. E’ una salsa vellutata che si prepara mettendo a bagno in aceto, la mollica del pane e frullandolo, poi, con prezzemolo, uova, capperi, filetti di acciuga, sale e pepe, aggiungendo una buona dose di olio extra vergine di oliva.

La salsa verde può essere utilizzata anche spalmata su crostini di pane e diventare quindi uno snack goloso o per arricchire dei panini gourmet, da servire ad una cena informale, magari davanti alla TV.

Salsa verde

Salsa verde

Ingredienti:

  • 180 g di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • la mollica di 2 panini
  • 50 ml di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di capperi sott’aceto
  • 4 filetti di acciuga
  • 150 ml di olio evo
  • 2 tuorli di uova sode
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare la salsa verde, innanzitutto, mettete in una ciotola, a bagno nell’aceto, la mollica dei due panini, tagliata a cubetti.

Lessate le uova, fatele intiepidire e sbucciatele, mettendo da parte i soli tuorli sodi.

Pulite il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e mettetelo nel frullatore o in un mixer da cucina, dopo aver versato l’olio evo.

Aggiungete poi, l’aglio, le uova sode (solo i tuorli), i capperi scolati, i filetti di acciuga, la mollica strizzata, il sale e il pepe.

Frullate il tutto, in modo da ottenere una salsa liscia e vellutata.

Dopo, riponete la vostra salsa verde, in un contenitore a chiusura ermetica, in frigorifero e dopo poche ore sarà pronta per fare bella mostra di sé, sulla vostra tavola, come accompagnamento ad un buon bollito di carni miste o anche a formaggi stagionati.

Un consiglio: preparate la salsa verde un giorno prima, affinché prenda sapore e i loro ingredienti si amalgamino tra loro. Può essere conservata in frigorifero, chiusa in un barattolo o in un contenitore dalla chiusura ermetica, coperta di olio, per parecchi giorni.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Linguine con pomodorini gratinati Successivo Pasta con salsa ai peperoni rossi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.