Pasta alla norcina

La pasta alla norcina è una ricetta tradizionale umbra ed è un primo piatto molto nutriente, tanto che può fungere anche da piatto unico. La ricetta prende il nome dalla tipica salsiccia fresca di Norcia, che rende il piatto molto speziato e saporito; potete utilizzare un altro tipo di salsiccia, ma il sapore del piatto ne risentirà un pochettino. Questo tipo di pasta la si apprezza soprattutto in inverno, quando l’organismo richiede, per scaldarsi, alimenti grassi e sostanziosi. La pasta alla norcina, ai tempi dell’università, era tra i miei piatti quotidiani, per la facilità e velocità con la quale si prepara, ma soprattutto per la facilità con cui reperivo la salsiccia di Norcia, perché ho studiato a Perugia.

Pasta alla norcina

Pasta alla norcina

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di penne rigate
  • 400 g di salsiccia fresca di Norcia
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 cipolla
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio evo q.b.
  • sale fino e pepe q.b.

Preparazione:

Per prima cosa, in una padella, mettete un filo di olio evo e la cipolla lavata e tritata finemente e quando si sarà imbiondita, aggiungete la salsiccia, dopo averla privata del budello e sgranata. Lasciatela rosolare ben bene, per circa 10 minuti, girandola spesso in modo che non si attacchi. Sfumate poi con il vino bianco e quando sarà evaporato del tutto, aggiungete anche la panna e lasciate cuocere, a fiamma dolce, per circa 30 minuti. Se volete, aggiungete anche una macinata di pepe nero, ma non aggiungete sale, perché la salsiccia è già molto saporita.

Nel frattempo, mettete a cuocere le penne in abbondante acqua salata e una volta al dente (almeno 2-3 minuti prima del termine della loro cottura), scolatele e spadellatele nel sugo di salsiccia, per qualche minuto. Se la panna si è ristretta troppo, aggiungete dell’acqua cottura, in modo da dare al condimento una consistenza cremosa. Servite la vostra pasta alla norcina ben calda e aggiungeteci, se vi piace, del grana padano grattugiato.

Accorgimenti: lasciate che si consumi bene il liquido rilasciato dalla salsiccia e che il vino sia del tutto evaporato per non avere un sugo troppo liquido.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Plumcake di mele cremoso Successivo Filetto scaloppato al cognac

4 commenti su “Pasta alla norcina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.