Crea sito

Gnocchi all’acqua,ricetta base

Ho scoperto gli gnocchi all’acqua, in uno dei tanti show cooking ai quali partecipo nel negozio in cui collaboro e precisamente in una dimostrazione culinaria del bravissimo e simpaticissimo Daniele Persegani, che a  ricetta ultimata e dopo aver preparato un ottimo condimento a base di funghi porcini, ce li ha fatti anche assaggiare. Ero molto scettica ma mi sono dovuta ricredere: gli gnocchi all’acqua hanno un sapore ed una consistenza eccezionali. Una ricetta della quale dubitavo e invece non potete immaginare la loro bontà e la loro facilità e velocità nel prepararli e poi volete mettere l’orgoglio di aver realizzato della pasta fatta in casa con le vostre mani!

Gnocchi all'acqua

Gnocchi all’acqua

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 g di farina 00
  • 1 l di acqua
  • mezzo bicchiere di olio evo (100 ml)
  • sale fino q.b.

Preparazione:

Per preparare gli gnocchi all’acqua, per prima cosa, in una pentola, fate bollire l’acqua con l’olio evo e il sale e appena bolle, versate tutta la farina, in una sola volta (come si fa con la pasta choux), spegnete il fuoco e mescolate energicamente, sino a formare una palla.

Fate intiepidire l’impasto, trasferitelo su di un piano di lavoro ben infarinato e impastate con le mani, fino ad ottenere un impasto compatto e senza grumi.

Dopo, prendete un pezzetto di impasto, fate un cilindretto dello spessore di 2-3 cm, appiattitelo un po’ con le mani e iniziate a tagliare i vostri gnocchi all’acqua, con un coltello o con un tarocco.

Riponeteli su di un vassoio infarinato, meglio se di semola rimacinata, per far sì che gli gnocchi non si attacchino tra di loro. Io non ho praticato le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo scivolare ogni gnocco sulla forchetta, perché ho poca pazienza e poi gli gnocchi mi piacciono anche senza rigature, ma voi volendo potete farlo.

Fate riposare gli gnocchi all’acqua per circa 15 minuti e dopo, fateli cuocere in una pentola capiente e in abbondante acqua salata, dove avrete versato dell’olio evo per non farli attaccare tra di loro.

Scolateli, con una schiumarola, quando saliranno a galla. Preparate il condimento che più vi piace e condite i vostri gnocchi all’acqua. Io li ho conditi con un ragù di salsiccia (cliccate qui per la ricetta da me già postata).

Gnocchi all'acqua con ragù di salsiccia

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

2 Risposte a “Gnocchi all’acqua,ricetta base”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.