Couscous in insalata

Oggi il caldo era torrido e afoso e allora mi sono ripromessa di cucinare un piatto freddo ma gustoso, così ho preparato questo coucous in insalata, arricchito da cetrioli, pomodorini, basilico, tonno e mais. Il couscous in insalata è un primo piatto estivo, fresco e saporito che può fungere anche da piatto unico ed è ideale per chi segue una dieta ipocalorica. E’ una ricetta colorata che preparata in mini ciotoline, può essere servita ad un buffet all’aperto e si può preparare con largo anticipo. Il couscous in insalata potete prepararlo in tante varianti, aggiungendovi anche peperoni crudi, pisellini, fagiolini lessi, uova sode, ecc.

Couscous in insalata

Couscous in insalata

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di couscous precotto
  • 420 ml di acqua
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale fino
  • 2 cucchiai di olio evo (per il couscous) + 5 cucchiai per condire
  • 15 pomodorini ciliegino
  • 1 cetriolo grande
  • 150 g di mais in scatola
  • 320 g di tonno in scatola
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • un ciuffo di basilico
  • il succo e la scorza di un limone

Preparazione:

Per preparare il couscous in insalata, per prima cosa, mettete l’acqua in una pentola larga, con il cucchiaino e mezzo di sale fino e portate ad ebollizione. Versatevi poi, il couscous a pioggia e due cucchiai di olio, mescolate e spegnete il fuoco. Lasciate riposare il couscous e dopo sgranatelo, dividendone i chicchi con una forchetta.

Lavate, pelate e fate a cubetti il cetriolo; sfogliate la cipolla di Tropea, lavatela e affettatela finemente. Lavate anche i pomodorini e tagliateli in quattro. Lavate il basilico, asciugatelo e su di un tagliere, aiutandovi con un coltello affilato o con una mezzaluna, tritatelo finemente.

Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola con il couscous, aggiungete poi, il tonno sgocciolato, il mais, il succo e la scorza del limone grattugiata, l’olio evo e mescolate bene per amalgamare tra di loro gli ingredienti.

Lasciate raffreddare il couscous in insalata in frigorifero prima di servire e dopo decoratelo con delle foglioline di basilico; è buono anche mangiato il giorno dopo.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.