Crostata alla nutella con frolla al cocco

La crostata alla nutella con frolla al cocco è una dolcissima e gustosissima crostata realizzata con una frolla morbida e profumata e con crema spalmabile alle nocciole e cioccolato, o nutella o quella che voi preferite. La particolarità di questa crostata è sia nella frolla al cocco (deliziosa) sia nella farcitura: infatti, con un piccolo stratagemma, la nutella rimane cremosa e morbida anche dopo la cottura!

Crostata alla nutella con frolla al cocco

Ho assaggiato la Crostata alla nutella con frolla al cocco preparata da una mia carissima amica qualche tempo fa e da amante del cocco, non potevo non replicare!
Altre ricette di CROSTATE? –> clicca QUI!

Crostata alla nutella con frolla al cocco

Ingredienti per la frolla

150 g di farina di cocco
250 g di farina 00
100 grammi di zucchero semolato
100 grammi di burro
2 uova
un pizzico di sale
un cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno

200 grammi circa di nutella o altra crema spalmabile al cioccolato e nocciole
100 g di panna da cucina
Crostata alla nutella con frolla al cocco fetta

PROCEDIMENTO

  • Per preparare la frolla iniziate mescolando il burro ammorbidito con lo zucchero creando una crema omogenea, aggiungete poi le due uova una alla volta e fate inglobare.
  • Unite poi la farina di cocco il pizzico di sale ed infine la farina 00 in cui avrete aggiunto un cucchiaino di lievito per dolci.
  • Mescolate tutto bene e, aiutandovi con le mani, alla fine create una palla.
  • Non occorre farla riposare mezz’ora in frigo essendo presente il lievito, ma per una migliore lavorazione potete farla riposare almeno 5 minuti.
  • Queste dosi sono sufficienti per una tortiera di 28/30 cm di diametro mentre io ho utilizzato uno stampo rettangolare (12×30 cm).
  • Stendete i due terzi circa dell’impasto sopra un foglio di carta forno in modo che poi sarà più semplice posizionare la pasta nello stampo.
  • Posizionate l’impasto steso nello stampo (imburrato e infarinato, o con carta forno, scegliete voi), bucherellate con i rebbi di una forchetta e poi farcite con la crema spalmabile.
  • Come vi dicevo, per creare una farcitura che rimanga cremosa e morbida anche dopo la cottura io ho mescolato la nutella con 100 ml di panna: fate questa operazione scaldando leggermente i due composti (a bagno maria) per un risultato migliore e omogeneo.
  • Livellate bene la crema e coprite con il rimanente impasto creando delle strisce.
  • Un ultimo accorgimento per la cottura: per i primi 20 minuti infornate a forno statico 170 gradi nella parte leggermente più bassa del forno coprendo la crostata con un foglio di carta alluminio.
  • Passati 20 minuti togliete il foglio di carta alluminio e lasciate cuocere ancora spostando nella parte centrale del forno per permettere alle strisce superiori di cuocere. 
  • Sfornate non appena le strisce saranno leggermente dorate. Fate raffreddare.

Crostata alla nutella con frolla al cocco

La vostra Crostata alla nutella con frolla al cocco è pronta per essere gustata…vi dirò che da noi è sparita in un baleno! ^_^

TI E’ PIACIUTA QUESTA RICETTA? NON PERDERNE NEMMENO UNA, ISCRIVITI AL MIO BLOG, è gratis! ^_^


BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook  Google+  Twitter Pinterest Instagram

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Trovate le mie ricette anche sulla Pagina @Rbr <3

Scrivimi!

comments

Precedente Spaghetti aglio olio e peperoncino con broccoli Successivo Pasta con pancetta datterini e olive nere

7 commenti su “Crostata alla nutella con frolla al cocco

  1. Sara e Sofia il said:

    Ciao cara, deve essere buona da svenire, e le strisce così larghe sono troppo belle! Vorremmo farla in uno stampo che misura più o meno 34×32. Tempi di cottura e temperatura rimangono uguali, vero? Grazieee ciao Sara e Sofia

    • CIAO! Per uno stampo così grande ti conviene fare una dose doppia. Se proprio ti dovesse avanzare la frolla puoi sempre prepararci dei biscottini! I tempi di cottura possono aumentare un pochino..comunque renditi conto dalla frolla che deve colorare un po’ e diventare dorata! Fammi sapere se la provi!! Se ti fa piacere mandami una foto, mi fa piacere, la condivido volentieri! ^_^

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.