Crea sito

Castagnole alla ricotta semplici e morbidissime

Tipiche del periodo di Carnevale, diffuse un po’ in tutta Italia, anche se con nomi diversi, le castagnole sono delle piccole palline di pasta fritte in olio e cosparse di zucchero a velo. La ricetta che vi propongo è davvero facilissima da realizzare, l’impasto si prepara in poco tempo, è morbidissimo grazie alla ricotta e può essere aromatizzato anche con scorza d’arancia se preferite. Provate anche voi le mie castagnole alla ricotta semplici, e fatemi sapere cosa ne pensate!

castagnole alla ricotta semplici

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 130 gr di ricotta
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore a piacere
  • scorza di un limone bio
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo
  • olio di semi di arachide (per friggere)

Preparazione delle castagnole alla ricotta semplici:

In una ciotola mescolate la ricotta con lo zucchero, le uova, il liquore, la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale. Aggiungete poi il lievito e la farina setacciata, un po’ per volta, e amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e piuttosto tenero.

Trasferite il composto sul piano di lavoro e, con l’aiuto di un po’ di farina, create con le mani dei cilindri di pasta, che andrete poi a tagliare a pezzetti abbastanza piccoli, come se doveste fare degli gnocchi. Date una forma tondeggiante alle castagnole passandole tra i palmi delle mani. Con le dosi indicate, dovrebbero risultarvene circa 80-85.

Scaldate abbondante olio di arachidi in un tegame profondo e non molto grande, e friggete le castagnole a temperatura non troppo alta. Per facilitarmi, io ho utilizzato una piccola friggitrice, in modo da mantenere più sotto controllo il calore. Mentre friggono, muovete le castagnole con un cucchiaio o una schiumarola, quando saranno dorate, scolatele e appoggiatele su carta assorbente.

Tenete sotto controllo la temperatura dell’olio: se fosse troppo bollente, le castagnole rischierebbero di rimanere crude all’interno e di bruciacchiarsi esteriormente. Friggetene sempre poche per volta, per evitare sbalzi e per farle dorare uniformemente.

castagnole di Carnevale

Lasciate intiepidire le vostre castagnole alla ricotta semplici e cospargetele con abbondante zucchero a velo… sono così soffici che una tirerà l’altra! Per renderle ancora più golose, potete farcirle con crema pasticcera o nutella.

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche su Facebook!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.