TORTA MIMOSA

La TORTA MIMOSA è la classica torta che si prepara per l’8 marzo in occasione della festa della donna ma a me piace prepararla in tutte le occasioni in cui c’è un donna da festeggiare. In questo caso l’ho preparata per festeggiare una laurea. Si tratta di un dolce a base di Pan di Spagna, ammorbidito con una bagna al limoncello e farcita con una crema Chantilly (crema pasticcera + panna montata). Questa torta è stata decorata con elementi di pasta di zucchero ma può essere semplicemente spolverizzata con un poco di zucchero a velo.

TORTA MIMOSA
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Pan di Spagna

  • 180 gfarina 00
  • 120 gfecola di patate
  • 240 gzucchero
  • 6uova
  • 6 cucchiaiacqua
  • 1 spicchiolimone
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.sale

Ingredienti crema Chantilly

  • 2uova
  • 100 gzucchero
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 500 mllatte
  • Metàlimone (buccia)
  • 200 gpanna da montare

Bagna al limoncello

  • 200 mlacqua
  • 100 gzucchero
  • 40 mllimoncello

Per la decorazione

  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.decorazioni in pasta di zucchero o altro

Preparazione del Pan di Spagna

  1. Per iniziare la preparazione della torta mimosa partite dal Pan di Spagna separando gli albumi dai tuorli. Prendete gli albumi, aggiungete un pizzico di sale ed iniziate a montarli; quando inizieranno a diventare bianchi unite 80 g di zucchero e sbattete finchè non saranno belli sodi e lucidi. Prendete i tuorli e iniziate a mescolare aggiungendo 6 cucchiai di acqua bollente e montate finche non saranno spumosi. Unite poi lo zucchero e mischiate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  2. Unite la scorza grattuggiata di un limone, aggiungete, a cucchiaiate, la farina setacciata con il lievito e la vanillina mescolando con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Sempre continuando a mescolare unite infine gli albumi precedentemente montati a neve. Dovrete ottenere un composto leggero e spumoso.

    Versate il composto in una teglia rettangolare ( circa 20×30) imburrata ed infarinata o ricoperta con carta da forno, infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Per controllare la cottura fate sempre la prova stecchino.

Preparazione della crema Chantilly e bagna al limoncello

  1. Procedete preparando la crema Chantilly iniziando dalla preparazione della crema pasticcera seguendo il procedimento che trovate QUI. Una volta che questa si sarà raffreddata montate la panna ed aggiungetene 150 g, conservate la rimanente per la decorazione. Mescolate bene con movimenti delicati. Avete così ottenuto la crema Chantilly.

    Proseguite preparando la bagna al limoncello mettendo in un pentolino l’acqua e lo zucchero e fate bollire. Quando lo zucchero sarà sciolto togliete dal fuoco, unite il limoncello e lasciate raffreddare.

Assemblamento della torta mimosa

  1. Quando il pan di Spagna, la crema Chantilly e la bagna al limoncello si saranno raffreddati procedete assemblando la torta. Prendete il Pan di Spagna, refilate i bordi e tagliatela in tre dischi dello stesso spessore. Prendete il disco superiore, togliete la pellicina scura che si sarà formata sulla superficie e tagliate a dadini piccolini. Saranno i cubetti per decorare la superficie della torta per ricordare il famoso fiore.

  2. Prendete il primo disco, bagnatelo con metà della bagna al limoncello, spalmate i 3/4 della crema Chantilly, ricoprite con il secondo disco e bagnatelo con la restante bagna.

  3. torta mimosa

    Per finire ricoprite la superficie ed i lati con la restante crema Chantilly lisciando per bene. Decorate i bordi con la panna montata lasciata da parte e cospargete la superficie con i dadini di Pan di Spagna ed infine spolverizzate con lo zucchero a velo.

  4. torta momosa

    Se volete potete decorare la torta con degli elementi (fiori, targhette o altro) di pasta di zucchero o con dei fiori di zucchero o di ostia.

    Lasciate riposare in frigorifero la vostra torta mimosa per almeno 2 ore o fino al momento di servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.