Pasta ca muddica alla siciliana

La “pasta ca muddica” (pasta con la mollica) è la versione leggermente modificata della pasta con le sarde alla palermitana.

E’ un antico piatto della tradizione contadina, semplice ma saporito.
Come faceva mamma, nel condimento sostituisco le sarde con le alici ed il tutto è scomposto (il finocchietto non viene mescolato al pomodoro).

Nella pasta ca muddica complementari alle alici ci sono la muddica atturrata (mollica di pane raffermo tostata) ed il finocchietto di montagna (finùacchiu rizzu).

Nel mio paese natio veniva preparata essenzialmente nei giorni di festa ed in particolare nel giorno di San Giuseppe (19 Marzo). La stessa, ma senza pomodoro, in segno di penitenza veniva consumata il Venerdì Santo.

Per la pasta ca muddica si possono usare vari formati di pasta: le reginette, i maccheroncini, echttps://blog.giallozafferano.it/passioneperilcibo/muddica-atturrata/c… A casa mia preferiscono i fusilli perché trattengono meglio il sugo.

Per la versione del SUGO CON LE SARDE alla palermitana puoi trovare QUI la ricetta veloce con una nuova tecnica di cottura.

pasta ca muddica O
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER LA PASTA CA MUDDICA

  • 400 gFusilli
  • 500 gFinocchietto selvatico
  • 300 gPane (meglio se casareccio e raffermo (solo la mollica))
  • 1 spicchioAglio
  • 750 mlSugo di pomodoro (semplice*)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 200 gAlici fresche
  • q.b.Farina di grano duro

COSA SERVE PER PREPARARE LA PASTA CA MUDDICA

  • Robot da cucina
  • 1 Padella
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Pentola alta
  • 1 Schiumarola

PROCEDIMENTO DELLA PASTA CA MUDDICA

*Il sugo che viene utilizzato nella pasta ca muddica è preparato semplicemente portando a cottura (30 minuti circa) della passata di pomodoro, con base di cipolla soffritta, e condita semplicemente con sale e pepe. Negli ultimi 5 minuti di cottura vanno aggiunte le alici senza lische a pezzetti.

COME PREPARARE LA MOLLICA

  1. Dal pane raffermo, meglio se casareccio, prelevate la mollica evitando la crosta.

    Inseritela a pezzi grossolani dentro il bicchiere del robot da cucina ed avviate per qualche minuto alla massima velocità, fino ad ottenere delle briciole piuttosto piccole.

  2. QUI trovate la ricetta della MUDDICA ATTURRATA con i consigli e le varianti.

PER DECORARE IL PIATTO

  1. Infarinate alcune alici con la farina di semola, dopo averne eliminato le lische, aperte a libro e lavate.

    Friggetele e tenete da parte per la presentazione del piatto.

PER LA PASTA

  1. Lessate in acqua salata il finocchietto precedentemente mondato, lavato e tagliato a pezzettini.

  2. Non appena cotto, ci vorrà circa mezzora, tiratelo fuori dalla pentola con un mestolo forato (per conservarne l’acqua di cottura), strizzatelo  e ripassatelo in padella con un po’ d’olio e l’aglio, che poi eliminerete.

  3. Cuocete la pasta nella stessa acqua di cottura del finocchietto, scolatela e conditela col sugo preparato in precedenza.

  4. Disponetene la pasta condita col sugo nei singoli piatti, alternandola a strati, con il finocchietto ripassato e qualche cucchiaio di mollica tostata (atturrata). Decorate il piatto con qualche alice fritta.

CONSIGLIO

Nel caso voleste preparare la “pasta ca muddica” come tradizione vuole, sostituite le alici con le sarde, aggiungendo nel sugo anche i pinoli e l’uvetta sultanina.

QUI la ricetta tradizionale del sugo con le sarde preparata con il metodo della vasocottura al microonde, facilissima, veloce e che si può preparare con molto anticipo.

CONSERVAZIONE

Se vi avanza della pasta ca muddica coprite e conservate in frigorifero fino ad un giorno.

CURIOSITA’

Questa pietanza è pressoché onnipresente nelle Tavolate di San Giuseppe, allestite in Sicilia come ex voto da pie donne in alcuni centri dell’ennese, e offerta durante la rappresentazione dell’Ultima cena.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.