CHEESECAKE ZENZERO E LIMONE

Se amate i dolci freschi e senza cottura* dovete assolutamente provare la mia cheesecake zenzero e limone, perfetta sia in Estate che in Inverno perché si presta per tante occasioni: una serata con gli amici, un compleanno, come fine pasto a base di pesce o semplicemente perché ne avete voglia.

E’ talmente buona e facile da preparare che conquisterà anche chi non predilige i dolci al limone. Vedrete, sarà un successone!

Ha una struttura liscia, cremosa e fresca con una gradevole acidità. Inoltre, la presenza dello zenzero conferisce alla cheesecake quella nota orientale che piace tanto.

I dolci senza cottura sono un’ottima alternativa ai grandi classici della pasticceria, soprattutto se non si ha voglia di accendere il forno.
A proposito, avete già provato la CHEESECAKE VARIEGATA ALLA FRAGOLA o la DELIZIA ROSSA AI LAMPONI E MIRTILLI?

Ricordate che, nonostante la cheesecake allo zenzero e limone sia facilissima e si prepara in pochissimo tempo, necessita di qualche ora di riposo in frigorifero prima di essere consumata. Ovviamente, questo può essere un vantaggio.

(*)- In questa cheesecake si deve cuocere solo la crema a specchio per 5 minuti circa.
Oppure, anziché cuocerla, potete addensarla con la gelatina.

cheesecake zenzero e limone V intera
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore 30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
247,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 247,56 (Kcal)
  • Carboidrati 23,90 (g) di cui Zuccheri 16,62 (g)
  • Proteine 4,19 (g)
  • Grassi 15,43 (g) di cui saturi 2,91 (g)di cui insaturi 1,57 (g)
  • Fibre 0,72 (g)
  • Sodio 55,23 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

INGREDIENTI

Le dosi indicate sono ideali per una tortiera da 16 cm ma, se le raddoppiate, potrete utilizzare uno stampo da 26 cm (sufficiente per 16 porzioni).

Per la base

  • 125 gbiscotti secchi (Petit)
  • 65 gburro (morbido, meglio se di centrifuga)
  • 1 cucchiaiomarmellata (di limoni e zenzero biologica)

Per la crema di formaggio

  • 250 gformaggio fresco spalmabile light (Quark light o altro a piacere)
  • 250 mlpanna da montare, 35% di lipidi
  • 75 gzucchero a velo
  • Mezzo vasettoyogurt magro (al limone)
  • 1limone (biologico – buccia grattugiata)
  • 2 gzenzero fresco (grattugiato – quantità a piacere)
  • 50 mlacqua (a temperatura ambiente)
  • 10 ggelatina (in polvere o in fogli)

Per la crema a specchio

  • 1limone (buccia e succo – aggiungere acqua fino ad ottenere 100 ml di liquido)
  • q.b.zenzero fresco (pelato)
  • 60 gzucchero
  • 8 gamido di mais (maizena)
  • 1 pizzicocurcuma in polvere

Per decorare

  • 1limone (biologico)
  • fogliementa

STRUMENTI

  • Frullatore / Mixer
  • Stampo apertura a cerniera 16 centimetri di diametro
  • Carta forno
  • Anello di acetato
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Ciotola
  • Frusta elettrica
  • 1 Ciotola (capiente)
  • Grattugia
  • 1 Pentolino

PREPARAZIONE

Per la base biscottata

  1. Introducete nel mixer i biscotti spezzettati in modo grossolano insieme al burro morbido e alla marmellata. Azionate fino ad ottenere un composto fine e ben amalgamato.

  2. Versate questo miscuglio nello stampo a cerniera con il fondo foderato da carta forno ed il bordo rivestito preferibilmente con l’acetato (per un risultato estetico migliore).

  3. Livellate e compattate il composto sul fondo dello stampo con il dorso di un cucchiaio (o con il fondo di un bicchiere).

    Infine, trasferite il tutto in frigorifero a riposare per mezzora.

Per la crema al formaggio

  1. Se utilizzate la gelatina in fogli, prima di utilizzarla, va messa a bagno nell’acqua per ammorbidirla, per circa 10 minuti. Se, invece come me, utilizzate quella in polvere basterà versarla nella quantità d’acqua indicata quando servirà.

  2. Iniziate con il versare in una ciotola capiente lo zucchero a velo, il formaggio, lo yogurt e la panna fresca. Aggiungete anche la buccia grattugiata del limone (lavato ed asciugato) e lo zenzero pelato grattugiato.

    Montate con la frusta elettrica fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi, senza eccedere per evitare che la massa diventi burrosa.

  3. Dopodiché, versate la gelatina in polvere nell’acqua e fatela sciogliere in microonde per qualche secondo a massima potenza o sul fornello.

    Se state utilizzando quella in fogli strizzatela dall’acqua di ammollo e scioglietela allo stesso modo aggiungendo appena un cucchiaio d’acqua.

    Versate la gelatina sciolta e intiepidita nella crema di formaggio mescolando ancora con la frusta.

  4. Prima di versare la crema nello stampo, lungo i bordi dello stesso, sistemate delle fette sottili di limone tagliate a metà.

  5. Infine, versate la crema di formaggio all’interno dello stampo sopra la base biscottata.

    Livellate la crema e riponete lo stampo in frigorifero a solidificare per circa un paio d’ore.

Per la crema a specchio

  1. Nel frattempo, potete preparare la crema a specchio con zenzero e limone: sciogliete a freddo la maizena e lo zucchero nel succo di limone filtrato e allungato con l’acqua.

    Unite anche un po’ di buccia di limone intera e un pezzetto di zenzero pelato. Poi, fate addensare in microonde per qualche minuto o sul fornello, mescolando spesso.

    Una volta pronta la crema, eliminate la buccia del limone e lo zenzero, che avevano il solo scopo di profumarla.

Decorazione

  1. cheesecake zenzero e limone V tagliata

    Quando la vostra cheesecake zenzero e limone si sarà rassodata sganciate lo stampo e sfilate l’anello.

    Trasferite il dolce sul piatto di servizio facendolo scivolare con molta attenzione o aiutandovi con due spatole.

    Eliminate l’anello di acetato e decorate con qualche fogliolina di menta.

VARIANTE

Sostituendo il limone con l’arancia, il mandarino o il bergamotto otterrete una cheesecake dal sapore agrumato e profumo diverso ma altrettanto intrigante.

CONSIGLI

La buccia del limone è ricca, oltre che di oli essenziali e vitamine, di antiossidanti. Perciò, per gli usi in cucina vi consiglio di scegliere sempre dei limoni biologici o, se confezionati, assicurarsi che nell’etichetta non sia presente la dicitura “buccia non edibile”, perché significa che è stata trattata con additivi dannosi per l’uomo.

La curcuma oltre che per le proprietà salutistiche viene molto impiegata per il suo alto potere colorante. Perciò, se non volete un colore molto accentuato, vi consiglio di aggiungerla nella preparazione della crema a piccolissime dosi.

CONSERVAZIONE

La cheesecake si conserva in frigorifero fino a due giorni, coperta con una campana di vetro. Sconsiglio il congelamento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.