Crea sito

Torta di rose salata prosciutto e formaggio

Torta di rose salata prosciutto e formaggio Ortaggi che passione by Sara

La torta di rose salata prosciutto e formaggio è l’ideale per un pranzo tra amici, per il picnic o per un buffet. Si può preparare in anticipo e si può servire sia come antipasto che come secondo piatto, se poi è preparata con lievito naturale rimane morbida per giorni. Si può anche congelare.

Ricetta a lunga lievitazione, lievitato salato, pan brioche ripieno. Bella da vedere e buonissima da mangiare.

Torta di rose salata prosciutto e formaggio Ortaggi che passione by Sara

Torta di rose salata prosciutto e formaggio

 

Difficoltà     Cappello chefCappello chef

Tempo di preparazione: circa 30 minuti + tempo di lievitazione per un totale di 10 ore

1° lievitazione di circa 3 ore (quella della pasta madre appena rinfrescata o tolta dal frigorifero)

2° lievitazione di circa 4 ore in forno spento a 50°

3° lievitazione di circa 3 ore (o fino al raddoppio) in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria

Cottura:  30 minuti in forno statico a 200° su un ripiano basso

 

Ingredienti per una teglia apribile tonda d.26

Ingredienti per l’impasto

  • 150 g di pasta madre pronta *
  • 200 g di latte a 25° – 30°
  • 7 g di zucchero (o malto)
  • 300 g di farina manitoba (o tipo 1)
  • 220 g di farina 0  (debole, farina per tutti gli usi)
  • 60 g d’olio di semi (o 90 g di burro morbido)
  • 1 uovo t.a.
  • 5 g di sale
  • 30 g di farina per la spianatoia

* rinfrescata dalle 2 alle 4 ore prima oppure rinfrescata il giorno prima o massimo due giorni prima e tenuta in frigorifero

Ingredienti per la farcitura

  • 200 – 250 g di affettati (prosciutto crudo o cotto, speck…)
  • 250 g di formaggio (provolone, scamorza…)

Per il decoro finale (facoltativo)

  • semi di sesamo (o di papavero)

 

SCHEMA ORARIO

08.15   rinfrescare la pasta madre (o toglierla dal frigorifero)

11.15   impastare

11.30 – 15.30  lasciare lievitare l’impasto

15.30   formare la torta di rose con prosciutto e formaggio

15.45 – 18.45  fare lievitare la torta di rose

18.45 – 19.15  cuocere la torta di rose

 

Procedimento

Rinfrescare la pasta madre e tenerne 150 g a parte, lasciarla rinvenire  a temperatura ambiente per circa 3 ore.

Versare in una ciotola la pasta madre a pezzetti, il latte, lo zucchero e le farine. Impastare e dopo circa 5 minuti quando l’impasto è ben incordato, aggiungere l’uovo, il sale e l’olio. Continuare ad impastare per altri 10 minuti o fino a formare una bella palla liscia ed omogenea, l’impasto risulterà piuttosto denso.

Porre l’impasto a lievitare in una ciotola ricoperta con della pellicola alimentare, in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria per circa 4 ore.

Porre sulla base di una tortiera apribile la carta da forno e chiuderla, oliare tutto il bordo interno della tortiera.

Tagliare a fette sottili il formaggio.

Porre l’impasto lievitato sul piano lavoro infarinato, infarinarlo e stenderlo dolcemente con le mani fino a formare un rettangolo di circa cm. 30×60.

Stenderci sopra gli affettati e poi il formaggio, lasciando libero il bordo del rettangolo.

Partendo dal lato lungo, arrotolare l’impasto farcito fino a formare un cannolo lungo e stretto.

Tagliarlo in 12 pezzi e porre i rotolini all’interno della tortiera.

Una volta composta la torta di rose con prosciutto e formaggio cospargere con semi di sesamo.

Coprire con la pellicola alimentare e lasciare lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria per circa 3 ore.

Cuocere la torta di rose salata prosciutto e formaggio sul primo ripiano in forno statico già caldo a 200° per circa 30 minuti o fino a cottura, regolarsi in base al proprio forno.

Per procurarsi la pasta madre, rivolgersi agli spacciatori.

https://www.facebook.com/ortaggichepassione

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.