Tutti i modi per cucinare la Pannocchia

La Pannocchia (Cob, in inglese) è la spiga di mais (Ear of corn). Le pannocchie fresche arrostite sono buonissime, succose e dal sapore dolce. Lessarle, invece, è il modo più semplice di cuocere questo tipo di ortaggio. La pannocchia cotta è anche un ottimo aperitivo o antipasto estivo. Perfetta come contorno per una grigliata fatta all’aperto. Si tiene tra le mani e si sgranocchia con i denti.

I bambini e i ragazzi ne sono ghiotti. Prepararla e mangiarla è molto divertente. Si può mangiare intera, a metà, a rondelle o sgranata.

Pannocchia Cob Ortaggi che passione Sara

 

Come cucinare le pannocchie

come si cucinano le pannocchie: arrostite, bollite, al forno, alla griglia, al microonde, fritte…

 

STAGIONALITA’  da luglio ad agosto

TEMPO DI COTTURA:  dipende dalla qualità della pannocchia. La pannocchia chiara è più tenera e cuoce più velocemente.

Ingredienti 

  • pannocchie fresche* (o pannocchie precotte sottovuoto)
  • olio o burro (di soia, per i vegani)
  • sale e/o paprika
  • erbette miste o aromi freschi (facoltativi)

*  per chi le raccoglie nei campi. Le pannocchie vanno raccolte dopo la fecondazione della pianta (quando il chicco “fa il latte”, ovvero incidendo un chicco non è già troppo secco e nemmeno ancora troppo ricco di acqua) altrimenti con qualsiasi cottura risulteranno sempre legnose.

Pannocchia Cob - cotturaPROCEDIMENTO

Prima di tutto pulire la pannocchia ed eliminare tutte le foglie, la barba e i filamenti (le brattee e le sete). Lasciare intero il gambo. Poi lavarla sotto l’acqua corrente.

Se prima della cottura è lasciata almeno 15 minuti immersa in acqua fredda diventa più morbida e succosa.

Quindi asciugare la pannocchia.

 

Preparare la PANNOCCHIA ARROSTITA nella BRACE (nel cartoccio)

Porre la pannocchia su un pezzo di carta alluminio di misura, poi versarci sopra dell’olio (facoltativo) e rigirarla bene per oliarne tutta la sua superficie. Avvolgere la pannocchia nella carta stagnola. Cuocere nelle braci per circa 20 minuti o fino a cottura. Togliere dalla carta stagnola, salare e sgranocchiare.

le PANNOCCHIE BOLLITE (lessate)

Cuocere le pannocchie fresche nell’acqua bollente per circa 20 minuti o fino a cottura. Per controllare lo stato di cottura, prendere un chicco e assaggiarlo oppure infilzarla con una forchetta.

Bollite nell’acqua le pannocchie risultano molto più morbide.

In pentola a pressione cuocere a vapore per circa 7 minuti.

come fare le PANNOCCHIE AL FORNO (al cartoccio)

Porre la pannocchia su un pezzo di carta alluminio o carta da forno di misura, versarci sopra dell’olio o dei fiocchetti di burro (facoltativo) e rigirarla bene per oliarne tutta la sua superficie. Avvolgere la pannocchia nella carta stagnola e chiudere a caramella. Cuocere in forno statico già caldo a 200° per circa 15 – 20  minuti su un ripiano alto. Togliere dalla carta, salare e servire calda intera o a rondelle.

Se si cuoce direttamente in forno senza cartoccio, risulterà più secca.

PANNOCCHIE ALLA GRIGLIA (arrostite)

Cuocere la pannocchia sulla piastra calda a fuoco medio per circa 15 – 20 minuti. Girarla su tutti i lati mano a mano che tutti i chicchi risulteranno leggermente abbrustoliti e morbidi. Le pannocchie sono pronte quando presentano molti punti dorati ma la maggior parte della superficie è gialla.

Una volta cotta, porre su un tagliere e tagliare a metà o a rondelle con un coltello molto affilato.

Sulla griglia del barbecue si possono cuocere anche con tutte le foglie. In questo modo i tempi di cottura aumentano.

PANNOCCHIE AL MICROONDE

Una o due pannocchie cuociono in circa 3 minuti alla massima potenza (per me, 750 W). Tre o quattro pannocchie cuociono in circa 4 minuti.

  • Cuocere la pannocchia senza foglie in un contenitore per microonde chiuso. Per migliorarne la cottura si può aggiungere un filo d’acqua sul fondo del contenitore.
  • Cuocere la pannocchia intera con le sue foglie, per mantenerne l’umidità all’interno e renderne la cottura più uniforme. Per togliere la pannocchia dal microonde utilizzare una presina. Per estrarla dal guscio, tagliare la parte inferiore delle foglie che l’avvolgono. Sfilare.
PANNOCCHIE FRITTE

Sgranare e friggere nell’olio di arachidi a 170° – 180°. Scolare il mais dolce, asciugare e condire con un pizzico di sale.

 

COME MANGIARE la pannocchia

SERVIRE

  • cotta al naturale
  • condita con un filo d’olio e del sale (pepe, paprika, erbette miste…)
  • condita dei fiocchetti di burro (ottimo alle erbe) da spalmare sopra
  • con formaggi spalmabili
  • con della maionese o altra salsa di accompagnamento

I chicchi di mais cotti diventano teneri e si devono mangiare staccandoli direttamente dal torsolo centrale con i denti. Per i più golosi e solo con pannocchie freschissime: provare a spezzare il torsolo centrale a metà e a succhiarlo.

Come creare il mais dolce per l’insalata?

Basta sgranare la pannocchia lessata, utilizzando un coltello rovesciato o le dita.

CONSIGLI PER L'ACQUISTO

Le pannocchie fresche hanno foglie chiuse e dal colore verde brillante. I chicchi sono gonfi, vicini tra loro e lucenti. Il colore dei vari chicchi può anche essere differente tra di loro.

COME CONSERVARE

Comprare pannocchie fresche e cucinarle prima possibile.

Le pannocchie cotte si conservano per qualche giorno in frigorifero in un contenitore ermetico o ricoperte con della pellicola alimentare.

Suggerimenti di Sara
  • non immergere le pannocchie in acqua salata o zuccherata, per evitare che diventino secche.
  • infilare la pannocchia con uno spiedino di legno in modo da poterla sgranocchiare più agevolmente.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

https://www.facebook.com/ortaggichepassione

Precedente Zucchine tonde ripiene Successivo ricetta crostata di frutta, dolce con frutti di bosco

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.