Crackers senza glutine di legumi

crackers senza glutine di legumi - salatini verdi

I crackers senza glutine di legumi fatti in casa sono proteici e quindi adatti anche agli sportivi. In questa versione ho utilizzato la farina di piselli ma va benissimo anche quella di ceci o di lenticchie. Mio marito adora queste gallette verdi e le finisce subito e quindi la nonna Benedetta glieli prepara spesso. Prova anche i crackers con semi.

RICETTA per tutte le stagioni, SENZA glutine, lattosio, uova e lievito, adatta agli intolleranti, celiaci e vegani.

crackers senza glutine di legumi proteici
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione13 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioniuna teglia di crackers
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaBenessere
  • StagionalitàTutte le stagioni

Crackers senza glutine di legumi

per una versione ancora più light, usare meno olio e più acqua

125 g farina di piselli (o di ceci, fagioli, fave, lenticchie, lupini)
50 g farina di riso
q.b. sale fino (a volte lo sostituisco con un’erbetta in polvere)
15 g olio extravergine d’oliva (o di riso o di semi)
60 g acqua (o quella necessaria per raggiungere la giusta consistenza)

Per un gusto più deciso aggiungere con il sale (o in sostituzione) una minima quantità di miscela di spezie o una singola spezia in polvere a piacere tra: anice, cannella, coriandolo, cumino, curcuma, curry, galanga, noce moscata, paprika, pepe, peperoncino, pimento, zenzero. Oppure qualche erba aromatica secca sminuzzata con un mortaio: aglio, cipolla, rosmarino, salvia, sedano.

356,13 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 356,13 (Kcal)
  • Carboidrati 57,28 (g) di cui Zuccheri 2,19 (g)
  • Proteine 17,45 (g)
  • Grassi 7,87 (g) di cui saturi 1,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 16,50 (g)
  • Sodio 392,28 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Rotella tagliapasta
oppure1 Coltello a punta liscia

Crackers senza glutine di legumi

ricetta foto passo - crackers senza glutine

In una ciotola, versare le farine (di legumi, di riso e il sale e/o l’aroma in polvere preferito), quindi aggiungere l’olio e solo parte dell’acqua.

Mescolare inizialmente il tutto con una forchetta, poi aggiungere gradatamente l’altra acqua (occorre tenere presente che ogni tipo di farina assorbe una quantità diversa di liquidi) fino a riuscire a compattare abbastanza bene l’impasto con le mani, la pasta deve risultare elastica e non appiccicarsi alle mani. Ora, trasferire il panetto sul piano di lavoro e lavorarlo con le mani per uniformarne la consistenza.

Quando l’impasto è omogeneo, con l’aiuto di un mattarello, stenderlo molto sottile sopra a un tappetino in silicone (oppure su della carta forno). Quindi con una rotella dentellata (o la punta di un coltello a lama liscia) tagliare a quadri o a rettangoli.

Non serve distanziare i crackers tra di loro, l’impasto steso sul tappetino va trasferito così sulla teglia da forno.

Cuocere in forno statico caldo a 200 °C per circa 12 minuti o fino a che i bordi esterni dell’impasto steso iniziano a dorarsi e i salatini si sono seccati.

CONSERVAZIONE dei crackers senza glutine

Si conservano tranquillamente per più di un mese, ma sicuramente finiranno prima.

Scarica l’APP “Ortaggi che passione

disponibile solo per Android

🍀🍀🍀🍀🍀

SEGUIMI su

🍀FACEBOOK 🍀INSTAGRAM 🍀YOUTUBE 🍀PINTEREST 🍀TIK TOK 🍀TWITTER

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.