Crea sito

Verza in padella – varie ricette

Cavolo verza in padella ORTAGGI © passione

Il cavolo verza in padella è un contorno facile e veloce. La ricetta della verza cotta in umido e stufata è una preparazione tipicamente autunnale e invernale. Come si chiamano nei vari dialetti regionali le VERZE stufate? Verze in tecia, rostide, sofegà (soffocate), sofegade, sofegae, sofogade, sofogae (affoggate),

Se ti chiedi come cucinare la verza in poco tempo e farla apprezzare a tutta la famiglia, prova uno di questi abbinamenti. O inventa una nuova modalità per stupire tutti i tuoi familiari.

STAGIONALITA’ della VERZA:  da settembre ad aprile

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni 4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1. Verza alla curcuma con cipolla

  • q.b.Olio extravergine d’oliva (o di semi di arachidi)
  • 1Cipolla
  • MezzaVerza (bianca o verde)
  • Mezzo cucchiainoCurcuma in polvere
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Sale

2. Verza alle spezie con vino

  • q.b.Olio extravergine d’oliva (o di semi di arachidi)
  • 1Cipolla piccola (facoltativa)
  • MezzaVerza (blu, viola o nera)
  • Mezzo cucchiainoCannella in polvere
  • q.b.Noce moscata (macinata al momento)
  • 1 pizzicoSemi di anice (macinati al momento)
  • 1 pizzicoSemi di coriandolo (macinati al momento)
  • q.b.Sale
  • Mezzo bicchiereVino bianco (o aceto bianco)

3. Verza all’aglio

  • q.b.Olio extravergine d’oliva (o di semi di arachidi)
  • MezzaVerza (bianca, verde, blu, viola o nera)
  • 1 spicchioAglio (tritato)
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

Verza in padella

  • Tagliere
  • Coltello ben affilato
  • Pentola
  • Mestolo

Preparazione

Cavolo VERZA IN PADELLA

  1. Prima di tutto togliere le foglie più esterne alla verza. Tagliarla a metà (o a quarti) e lavarla. Poi porla su un tagliere e tagliarla a striscioline. Eliminare il torsolo e la parte più dura.

    1. VERZA alla curcuma con cipolla

    In una casseruola ampia e bassa, fare appassire nell’olio la cipolla tagliata sottilmente (per 5 – 10 minuti). Aggiungere la verza già tagliata. Insaporire con tutti gli aromi (curcuma e peperoncino) e il sale. Portare a cottura.

    2. VERZA alle spezie con vino

    In una pentola antiaderente, fare imbiondire nell’olio la cipolla tagliata sottilmente. Aggiungere la verza a striscioline. Insaporire con la cannella in polvere, la noce moscata, i semi di anice e di coriandolo. Aggiungere il mezzo bicchiere di vino bianco e cuocere fino a quando diventerà morbida.

    3. VERZA all’aglio
    In una padella ampia e bassa, porre un filo d’olio e la verza a striscioline, insaporire con l’aglio in camicia o senza anima e tritato. Regolare di sale e cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata.

    In cottura, all’occorrenza mescolare e quando necessario aggiungere: acqua, vino bianco o aceto bianco.

ALTERNATIVE e VARIANTI della verza in padella

Per un effetto croccante cuocere meno.

Per una consistenza più morbida stufare per più tempo il cavolo verza.

UTILIZZARE il cavolo cappuccio in sostituzione della verza.

Versione LIGHT: imbiondire la cipolla e cuocere la verza solo in acqua (o acqua e olio). Condire la verza in padella, solo a fine cottura, con olio extravergine a crudo.

Verze rosse: cuocere in umido la verza assieme a 200 g di passata di pomodoro (o di pelati).

Verze vegetariane: a fine cottura, aggiungere alla verza del formaggio grattugiato (senza caglio animale) o altro formaggio filante (casatella, crescenza, fontina, robiola, stracciatella, taleggio…)

Versione onnivora: aggiungere 80 – 100 g di pancetta affumicata a cubetti (o della salsiccia sbriciolata) al soffritto della cipolla e fare rosolare qualche minuto, prima di aggiungere la verza.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.