Gnocchi di zucca e ricotta con salsa al prosciutto crudo

Gnocchi di zucca e ricotta.. questo è un primo piatto delizioso, che adoro e preparo spesso nel periodo autunnale e invernale. Come già detto, la zucca mi piace tanto e la preparo in vari modi, dal dolce al salato. La ricetta la trovai parecchi anni fa, in un giornale di cucina e mi è piaciuta moltissimo, tanto che non l’ho abbandonata più. 😍

Gnocchi di zucca e ricotta

Gli Gnocchi di zucca e ricotta si possono condire con varie tipologie di sugo.. da un classico burro e salvia, con salsiccia, con salsa di funghi, allo speck, oppure una salsa leggera di pomodoro, ecc. L’importante è non coprire troppo il gusto della zucca.

Io li ho conditi con una salsa semplicissima al burro, salvia e prosciutto crudo, che dà quel giusto contrasto di sapidità alla zucca, che è dolce.

Per questo tipo di preparazione è preferibile scegliere un tipo di zucca non troppo acquosa, io ho usato la Violina (quella lunga).

Gnocchi di zucca e ricotta con salsa al prosciutto crudo

INGREDIENTI: (per 4 persone)

PER L’IMPASTO:

  • 1100-1150 g di zucca cruda con la buccia (in modo da ottenere circa 500 g di polpa di zucca cotta)
  • sale
  • noce moscata (facoltativo)
  • 1 uovo
  • 250 g di ricotta vacina
  • 300 g di farina 00 o 0

PER LA SALSA:

  • burro qb
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • prosciutto crudo qb
  • 1 rametto di salvia
  • poca acqua di cottura degli gnocchi
  • parmigiano grattugiato a piacere

PROCEDIMENTO:

Per gli Gnocchi di zucca e ricotta iniziare a preparare la zucca. Lavarla, tagliarla a fette e adagiarlo sulla leccarda, coperta con carta forno. Spruzzare un po d’acqua, coprire con un foglio di carta stagnola e buccherellare in un paio di punti. Infornare a 190-200°C per circa 40-45 minuti o finché non risulterà morbida.  Gnocchi di zucca e ricotta

Far raffreddare e frullare la zucca.

Preparare l’impasto: In una ciotola versare la zucca frullata, salare e aggiungere la noce moscata, l’uovo sbattuto leggermente e mescolare con un mestolo, poi unire la ricotta setacciata (s’è di quelle confezionate morbide basterà mescolarla un po prima di aggiungerla), mescolare bene il tutto, fino ottenere un impasto liscio. Setacciare la farina e unirla un po per volta, mescolando bene. L’impasto dovrebve risultare così..

Gnocchi di zucca e ricotta

Mettere su l’acqua per gli gnocchi, quando inizia il bollore, salare e calare gli gnocchi. Si può fare in due modi.. o con l’aiuto di un cucchiaino, prendere delle porzioni più o meno uguali, cercando di arrotondare un po (come ho fatto anch’io).Oppure se avete ospiti e li volete un po più carini e tutti uguali.. riempite una sacca da pasticcere con il composto e schiacciando leggermente calate gli gnocchi, tagliandoli a misura con un coltello e facendoli cadere nell’acqua bollente.

Cuociono in un paio di minuti. Scolate gli Gnocchi di zucca e ricotta e serviteli con il condimento e una spolverata di parmigiano grattugiato e se c’è bisogno aggiungete poca acqua di cottura degli gnocchi.

PER LA SALSA AL PROSCIUTTO CRUDO:

In una padella mettete tutto a crudo.. una bella noce di burro, un cucchiaio d’olio, il prosciutto crudo tagliato a pezzettini o striscioline, e la salvia. Accendete il fuoco a fiamma medio bassa, fate sciogliere il burro e insaporire il tutto, senza far sfrigolare.

Gnocchi di zucca e ricotta

A questo punto potete scolare gli gnocchi e passarli per un’attimo in padella (stando attenti a non farli disfare)..Gnocchi di zucca e ricotta

oppure semplicemente scolarli, versarli nel piatto e aggiungere la salsa e il parmigiano grattugiato. Buon apetito!!

Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille! 😊

Precedente Panini dolci di zucca e uvetta Successivo Crema catalana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.