Torta alle pesche e yogurt morbidissima e senza burro… golosissima!

Amici rieccomi per una nuova ricettina facile facile e deliziosa, perfetta per darci la carica di prima mattina con una colazione sana e golosa o per una merenda sfiziosa… e perchè no per addolcire una giornata andata storta!! Oggi prepariamo insieme questa profumatissima Torta alle pesche e yogurt morbida e senza burro, troppo troppo buona! Vediamo insieme il procedimento:

torta alle pesche
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti minuti
  • Cottura:
    circa 40 minuti
  • Porzioni:
    circa 8 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 3 Uova
  • 270 g Farina 00
  • 80-90 g Olio di semi di mais
  • 200 g Yogurt alla pesca
  • 3-4 Pesche noci
  • 1 bustina Vanillina
  • 200-230 g Zucchero
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Per preparare questa torta ho deciso di utilizzare uno stampo rettangolare di quelli usa e getta in alluminio (29cmx4,5cm).

    Con l’aiuto di una frusta elettrica montate le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (per circa 5-10 minuti). La quantità di zucchero può variare da 200 a 230 gr in base alla dolcezza delle pesche usate, se non sono molto mature potete mettere 230 gr di zucchero se invece sono dolci va benissimo 200 gr.

  2. Aggiungete poi l’olio e amalgamate bene con le fruste elettriche. Poi incorporate lo yogurt (io ho scelto quello alla pesca per avere un aroma e sapore ancora più intenso, se preferite potete usare anche quello bianco) e mescolate il tutto.

  3. Ora versate la farina, la vanillina e il lievito precedentemente setacciati e continuate a lavorare con le fruste fin quando gli ingredienti saranno ben amalgamati. Versate tutto il composto nello stampo, o teglia, rivestito con carta forno (oppure imburrata e infarinata).

  4. Ricoprite la superficie con le pesche noci precedentemente tagliate a fettine. Fate cuocere in forno preriscaldato, modalità statica, per circa 40 minuti a 170° (il tempo varia a seconda del forno e in base alla misura della teglia usata, fate sempre la prova stecchino trascorso il tempo).

  5. Una volta pronta sfornate e lasciate intiepidire prima di togliere la torta dallo stampo. Una volta fatta completamente raffreddare potete scegliere se lasciarla intera e servirla a fetta oppure fare come me che ho realizzato tanti quadrotti per renderla ancora più sfiziosa! La vostra torta alle pesche e yogurt è pronta per essere gustata!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  6. Cerchi altre ricette di dolci con le pesche? Prova a leggere anche queste:

    Torta semifreddo allo yogurt con pesche e lamponi

    Pasticcini farciti con marmellata di pesche e amarene

    Torta di pesche con amaretti, morbida e senza burro

    Crostata pesche e amaretti con crema pasticcera al limone

    Torta ai mirtilli con pesche e yogurt

    Cheesecake fredda con gelatina di pesche

Precedente Bomboloni di patate fritti con confettura di fragole... golosissimi! Successivo Rotolini di zucchine grigliate con Philadelphia e granella di pistacchi