Crema pasticcera (ricetta di famiglia)

DSC_3006


Anche questa ricetta fa parte della categoria “comfort food”, ovvero ricette di famiglia. Tramandata dalla nonna alla mia mamma e poi a me! Potrete realizzare una crema pasticcera perfetta per farcire ogni tipo di dolci e torte o semplicemente per gustare questa farcia vellutata al cucchiaio 🙂 Vediamo insieme il procedimento:

INGREDIENTI:
1 litro di Latte intero
2 stecche di cannella (oppure bacca di vaniglia)
6 uova, di cui 3 intere e 3 tuorli
6 cucchiai da tavola di farina 00
9 cucchiai da tavola di zucchero (ovvero 1 cucchiaio e mezzo per ogni uovo)
Buccia di limone

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra crema pasticcera dovete sbattere molto bene con il frullatore le uova (3 intere e 3 rossi, tutte insieme) con lo zucchero (circa 5-10 minuti). Poi unite un cucchiaio di farina alla volta (precedentemente setacciata), e fatela amalgamare bene alle uova prima di aggiungerne un altro cucchiaio. Nel frattempo mettete a riscaldare sul fuoco il latte in una casseruola, aggiungendo la cannella e una scorza di limone biologico (potete sostituire la cannella alla bacca di vaniglia). Appena il latte sarà caldo eliminate la cannella e la buccia di limone e versate a filo, lentamente, tutto il vostro composto, girando continuamente con una frusta. Portate ad ebollizione e spegnete subito il fuoco quando vi accorgete che inizia a sobbollire. La vostra crema pasticcera è pronta! Copritela con la pellicola trasparente per alimenti, direttamente a contatto con la crema, per evitare la formazione di grumi e fatela raffreddare prima di utilizzarla per farcire dolci e torte oppure consumarla a cucchiaiate 🙂

P.S.: con queste dosi potete farcire una torta di medie dimensioni

Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.