Crea sito

Purè di patate dolci, ricetta facile, contorno

Le patate mi piacciono molto, preparate in mille varianti, cotture e sfumature ma da quando vivo a Londra ho iniziato ad acquistare anche le patate dolci. Le adoro!

Il purè di patate dolci è davvero molto facile da preparare, veloce e si può accostare a qualunque secondo: con la carne e il pesce si sposa sempre meravigliosamente, io lo trovo delizioso anche con del formaggio stagionato con cui magari contrastare la dolcezza della purea al piccantino del formaggio stesso.

Potete arricchire la preparazione del vostro composto a base di patate anche con dei salumi tagliati a pezzettini o con del formaggio grattugiato e, inoltre, potete regolarvi voi stessi con la quantità di latte da aggiungere rendendolo più o meno vellutato, morbido o maggiormente consistente.

Facoltativamente, potete aggiungere al vostro purè di patate dolci anche della noce moscata, che a me piace sempre tanto oppure della paprica dolce per esaltarne il piccantino che, come vi dicevo, contrasta molto bene.

Vi consiglio di utilizzare delle patate dolci che abbiano la polpa arancione, sarà bellissimo anche da vedere ed effettivamente diverso dal solito non solo nel sapore ma anche dal punto di vista dell’aspetto visivo.

Ma ora vediamo insieme come preparare questo gustoso purè di patate dolci di cui, ne sono certa, vi innamorerete pure voi sin dal primo assaggio.

Purè di patate dolci

Purè di patate dolci
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • patate dolci 300 g
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.
  • burro 25 g
  • noce moscata (o paprica dolce – facoltativo) q.b.

Preparazione

  1. Preparare questo delizioso e colorato purè di patate dolci è facile e veloce.

    Innanzitutto, lavate molto bene con l’aiuto di un raschietto le patate e tuffatele, con la loro buccia, in una pentola di acqua bollente leggermente salata.

    Lasciate cuocere le patate per circa 30 minuti (dipende dalla grandezza delle patate stesse, dopo 20 minuti infilzatele con i rebbi di una forchetta per verificarne la cottura e proseguite eventualmente per altri 5 o 10 minuti).

    Con lo schiacciapatate schiacciate le patate: fate scendere la polpa in un tegame dai bordi alti in cui avrete fatto sciogliere il burro, mentre le bucce resteranno nello schiacciatate stesso (geniale questa cosa!!!).

    Nella pentola con la purea, aggiungete ora il latte dando la consistenza desiderata al composto di patate, regolate di sale, mettete un pizzico di noce moscata o di paprica dolce se piace, mescolate bene e spegnete il gas.

    Servite il vostro purè di patate dolci leggermente intiepidito ma ancora caldo.

  2. Purè di patate dolci

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

8 Risposte a “Purè di patate dolci, ricetta facile, contorno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.