Fettuccine al ragù bianco di pesce, primo piatto saporito

Da sempre sono un’amante del pesce, di tutti i tipi e con qualunque tipo di cottura, dal fritto al forno alla padella al vapore o crudo… potrei mangiare pesce tutti i giorni senza mai stancarmene. Qualche giorno fa avevo acquistato delle fettuccine di riso fresche e ho pensato di realizzare un primo piatto saporito ma, al tempo stesso, delicato visto che una collega sarebbe venuta a lavorare (e a pranzare) a casa mia. Ecco dunque queste fettuccine al ragù bianco di pesce: una delizia, mi credete?

Per il formato di pasta, potete scegliere anche delle normali fettuccine o tagliatelle all’uovo, oppure anche semplici spaghetti o, ancora, maltagliati freschi o gnocchi di patate. Per quanto riguarda la tipologia di pesce, invece, sbizzarritevi voi in base a ciò che trovate di fresco e, magari, in offerta dal vostro pescivendolo di fiducia. Voi ormai lo sapete, io abito a Londra e qui non ho una grandissima scelta a meno che di non fare un mutuo in banca ogni volta che ho voglia di pesce: ho utilizzato, dunque, del salmone, della coda di rospo, del merluzzo e del pesce spada affumicato tagliato a pezzetti. Nell’insieme, una bontà tanto che la mia collega si è mangiata una seconda porzione di fettuccine al ragù bianco di pesce che speravo invece avanzassero per la mia cena. La prossima volta, ne preparerò il triplo!

Fettuccine al ragù bianco di pesce

Fettuccine al ragù bianco di pesce
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • fettuccine (o tagliatelle fresche, le mie sono di riso) 320 g
  • pesce misto 700 g
  • scalogno 50 g
  • aglio 1 spicchio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • acqua q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino (facoltativo) q.b.
  • spezie (a vostra scelta, perfetto il timo) q.b.

Preparazione

  1. Per preparare queste delicate e saporite fettuccine al ragù bianco di pesce, innanzitutto pulite il pesce prescelto ricavando i filetti e mettendo da parte teste e spine.

    Mettete teste e lische in una padella con un bicchiere di acqua e lasciate cuocere per circa 20 minuti in modo da ottenere un profumato fumetto di pesce: scolatelo e mettetelo da parte.

    Tagliate a pezzetti la polpa del pesce.

    In una padella versate un abbondante filo di olio e lo spicchio di aglio lasciato in camicia, fatelo rosolare qualche minuto e poi toglietelo prima di aggiungere la polpa di pesce; fatelo saltare qualche istante, aggiungete il fumetto, regolate di sale (io di solito non ne aggiungo ma vedete voi) e, se vi piace, del peperoncino. Lasciate cuocere in tutto 20 minuti.

    A parte, lessate la pasta in abbondante acqua salata bollente scolandola al dente; versatele nel tegame con il pesce e fate saltare il tutto qualche minuto in modo che la preparazione si insaporisca bene. Spegnete il fuoco, aggiungete delle erbette aromatiche a vostra scelta (io adoro il timo ma vedete voi in base ai vostri gusti) e servite le vostre fettuccine al ragù bianco di pesce in tavola quando sono belle calde.

  2. Fettuccine al ragù bianco di pesce

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Biscotti cioccolato e cocco, senza burro e uova Successivo Biscotti alle arachidi, 3 ingredienti, dolci facilissimi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.