Crea sito

Cestino di pane

Cestino di pane

 

 

 

 

 

 

 

 

Cantuccini salati

 

 

 

 

 

 

 

Cestino di pane

Mi piaceva troppo l’idea di creare un cestino di pane in cui servire grissini, crostini o cantuccini salati in tavola… mangiando poi anche il contenitore! E così ho trovato la ricetta di Cuoca Felice, l’ho sperimentata varie volte e ha sempre riscosso molto successo…! Una volta ho preparato il cestino di pane per un buffet con le colleghe e ho messo i cantuccini salati… uno staaaaanding ovatioooonnnnn!!!

La foto qui non rappresenta la perfezione ma ne sono molto legata affettivamente perché l’ho preparato con i miei nipotini… avevo “serpenti” di pane ovunqueeeeee!

Vi copio la ricetta direttamente dal sito di Cuoca Felice che potete trovare  qui

Ingredienti per 2 cestini:
– 1 stampo su cui intrecciare la pasta
– 1 kg di farina
– 500 ml di acqua
– 1 cubetto di lievito di birra (25 gr)
– 20 gr di sale

Preparazione:
Ho impastato tutti gli ingredienti nella planetaria, mettendo il sale in ultimo.
Ho lasciato riposare fino al raddoppio (con un cubetto di lievito fa presto, meno di un’ora).
Ho foderato uno stampo capovolto con la carta stagnola, ho impastato il tutto ed ho pesato 11 pezzi di pasta da 50 gr l’uno. Ho fatto 8 rotolini e li ho incrociati sulla parte superiore dello stampo, mentre gli altri 3  li ho utilizzati per girare intorno allo stampo, passando una volta sotto e una volta sopra alla pasta che avevo messo prima, proprio come si intreccia un cestino di vimini. Una volta finito l’ultimo giro, ho tagliato tutti i rotolini più lunghi alla base.

In ultimo ho preso altri 3 pezzi (sempre dello stesso peso) ed ho fatto rotolini più fini e lunghi e li ho intrecciati (come per fare le trecce ai capelli). Ho messo poi la treccia intorno alla base, coprendo tutti i fili che avevo tagliato. Ho fatto lievitare per 20 minuti circa ed ho infornato a 180° statico per 40 minuti.
Una volta cotto, ho lasciato freddare ed ho sfilato la forma dall’interno.

Per fare la base piatta (in modo che una volta cotto il cesto possa stare dritto) ho messo un pezzo di carta stagnola sulla cima del cesto prima di infornare e ci ho poggiato una teglia vuota, sistemandola in piano. L’ho tolta dopo i primi 20 minuti di cottura.

Note:

Si può fare un cestino con “i buchi” come quello in foto oppure un cestino con rotolini più grossi (100 gr l’uno) e intrecciarli più stretti. In questo caso il cesto non avrà buchi e viene più compatto. Se decidete di farlo così considerate che la pasta ci mette di più a cuocersi e dopo i 40 minuti vi consiglio di togliere lo stampo e rimettere in forno, in modo da far asciugare anche la pasta interna.

4 Risposte a “Cestino di pane”

    1. Noooo gioiaaaaa… non è perfetto… ma mi sono divertita taaaaantooooo!!! Ed era proprio buono 🙂
      Un abbraccione, Marta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.