Lebkuchen (biscotti tedeschi di Natale)

I lebkuchen sono dei biscotti tedeschi che vengono preparati durante il periodo natalizio. Sono ricoperti da una glassa al cioccolato e sono caratterizzati dal profumo delle spezie. I lebkuchen sono perfetti da regalare a Natale e da gustare con il vin brulè, con un tè caldo ma anche con il caffè.
La produzione di questi biscotti è avvenuta a Norimberga, in Germania, nel 1643, ma poi si sono diffusi anche in Austria, Svizzera tedesca, Alto Adige, Boemia e Polonia. Gli originali biscotti di Norimberga sono morbidi e a base di noci, senza farina e senza lievito, e possono essere grandi da 5 fino a 9 cm. Da questa antica ricetta sono nate numerose varianti, come quella con mandorle e miele (come la versione che vi propongo), simili ai biscotti di pan di zenzero, al cioccolato, glassati con ghiaccia reale, ecc.
Il termine lebkuchen deriva dall’antica parola “lebbe”, che in tedesco vuol dire “molto dolce” ma può derivare anche dal latino “libum”, focaccia, dato che i monaci di Norimberga, già nel XIII secolo preparavano una focaccia al miele e succo di erbe medicinali che probabilmente fu l’antenata degli attuali lebkuchen.

Con la ricetta dei lebkuchen, tratta da ricettedellanonna.net, prosegue la mia collaborazione “Un Avvento da gustare” con Lucia di unapennaspuntata.com, che QUI ci parla del calendario dell’Avvento e del suo legame proprio con questi biscotti.

Provate anche i biscotti al grano saraceno con cioccolato e mandorle.

dav
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni55 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaTedesca

Ingredienti

70 g farina 00
180 g farina di segale
75 g farina di mandorle
1 cucchiaino bicarbonato (scarso)
100 g miele
100 g zucchero di canna
1 uovo
30 g burro
1/2 scorza di limone (grattugiata)
1 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaio rum
1 cucchiaino cannella in polvere (abbondante)
1/2 cucchiaino spezie (io ho usato zenzero, noce moscata, chiodi di garofano in polvere)
1 bacca vaniglia (semini)
250 g cioccolato fondente (per la glassa)

Strumenti

1 Pentolino
1 Ciotola
1 Forchetta
1 Cucchiaio
Pellicole per alimenti
1 Mattarello
1 Stampino (io ne ho usato uno a forma di stella)
1 Teglia
Carta forno
1 Pennello

Passaggi

Per preparare i lebkuchen, almeno 12 ore prima preparate l’impasto. Per prima cosa, versate il miele con lo zucchero ed il burro in un pentolino e fateli scogliere, dopodiché lasciateli intiepidire.

Poi mescolate le farine in una ciotola, unite il bicarbonato, le spezie, i semini di vaniglia, il rum, la scorza grattugiata di mezzo limone ed un cucchiaio del succo. Quindi, mettete al centro l’uovo e, versando un po’ alla volta gli ingredienti liquidi fusi, impastate il tutto con una forchetta.

Quando l’impasto comincerà a formarsi, lavoratelo con le mani fino ad ottenere una pasta liscia omogenea.

Ora formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 12 ore.

Passato questo tempo, infarinate leggermente la spianatoia e stendete l’impasto con un mattarello, fino ad ottenere una frolla dello spessore di circa un centimetro.

A questo punto, tagliate i biscotti con uno stampino e sistemateli su una teglia rivestita di carta da forno.

Quindi, fateli cuocere in forno preriscaldato (io ho usato la funzione statica) a 180° per circa 15 minuti.

Poi sfornateli e lasciateli raffreddare bene.

Intanto, preparate la glassa. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, una volta fuso, lasciatelo arrivare a temperatura ambiente mescolando spesso per 5 minuti.

Poi glassate i biscotti spennellandoli con il cioccolato fuso. Quindi, lasciate indurire bene la glassa prima di consumare i biscotti.
 

I lebkuchen si conservano per almeno dieci giorni chiusi in un contenitore ermetico.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.