Biscotti al grano saraceno con cioccolato e mandorle


I biscotti al grano saraceno con cioccolato e mandorle sono dei biscottoni che ho fatto per utilizzare della farina di grano saraceno in scadenza.
Il marito ha detto che somigliano alla lontana ai cookies. Rispetto a questi, però, sono più friabili e meno burrosi ma non per questo meno golosi. Inoltre, sono senza glutine, quindi vanno bene anche per i celiaci. I biscotti al grano saraceno con cioccolato e mandorle sono buonissimi sia da soli che inzuppati.
La ricetta è tratta da amoreterra.com

Se vi piace la farina di grano saraceno, provate anche i biscotti al grano saraceno con gocce di cioccolato e la Linzer torte.


  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni20 pezzi circa
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 200 gfarina di grano saraceno
  • 100 gfarina di riso
  • 150 glatte (a temperatura ambiente)
  • 150 gzucchero di canna
  • 100 gburro
  • 100 gcioccolato fondente
  • 50 gmandorle (sgusciate)
  • 1uovo
  • 1 pizzicosale
  • 1/2 bustinalievito chimico in polvere (8 g)
  • q.b.Zucchero a velo (opzionale)

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Mezzaluna o 1 coltello
  • 1 mixer
  • 2 Ciotole capienti
  • 1 Forchetta
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Teglia
  • Carta forno
  • 1 Setaccio

Preparazione

  1. Per preparare i biscotti al grano saraceno con cioccolato e mandorle, per prima cosa mettete il burro fuori dal frigo, tagliatelo a pezzetti e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

    Intanto, tritate grossolanamente il cioccolato con una mezzaluna o con un coltello. Tritate grossolanamente anche le mandorle in un mixer.

    Poi in una ciotola lavorate con una forchetta il burro ammorbidito con lo zucchero di canna, dopodiché aggiungete l’uovo e continuate a lavorare fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati.

    A questo punto, in un’altra ciotola mescolate la farina di grano saraceno e quella di riso con un pizzico di sale ed il lievito setacciato. Poi versate un po’ alla volta il latte e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.

    Ora aggiungete il cioccolato e le mandorle e mescolate, dopodiché avvolgete il composto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora.

    Passato questo tempo, riprendete l’impasto, staccate dei pezzi, formate delle palline e schiacciatele con le mani. Poi sistematele su una teglia rivestita con carta da forno e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

    Infine, sfornate i biscotti e fateli raffreddare su una gratella.

    Io ho preferito lasciarli al naturale ma, se lo gradite, potete spolverizzarli con dello zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.