TORTA CON SCORZE DI LIMONE E ALBUMI, soffice e leggerissima!

La torta con sole scorze di limone e albumi è un dolce soffice senza burro e senza latte, perfetto per riciclare gli avanzi delle uova quando si utilizzano solo i tuorli ed è perfetta anche a dieta perchè davvero molto leggera!

Spesso gli albumi si accumulano inesorabilmente nei frigoriferi della maggior parte di noi… creme, panettoni, pandori, che prevedono l’utilizzo dei soli tuorli… e il solo modo di utilizzarli che ci viene in mente è quello di preparare tante meringhe!

Ma gli albumi si prestano anche a tanto altro….. E visto negli ultimi tempi i limoni costano a peso d’oro, spremerli e gettare via le scorze è davvero un peccato!

Ho pensato che se è stato possibile preparare una torta con sole bucce d’arancia perchè con provarci con le scorze dei limoni spremuti e “svuotati”?

Ed ecco realizzato un dolce leggero, da poter mangiare liberamente al pari di quattro fette biscottate (giuro, ha pochissime calorie!)

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

torta di soli albumi e bucce di limoni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    12 porzioni grandi

Ingredienti

  • Albumi 400 g
  • Limoni spremuti (4 metà) 2
  • Acqua 120 g
  • Farina 200 g
  • Zucchero 250 g
  • Cremor tartaro (o mezza bustina di lievito) 8 g
  • Bicarbonato 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico
  • Olio di semi 1 cucchiaio

Preparazione

  1. torta scorze di limone e albumi

    Tirate fuori gli albumi dal frigorifero, è preferibile montarli a temperatura ambiente!

    Accendete il forno a 170 °C

    Tagliate i mezzi limoni a pezzi quindi eliminate eventuali semi rimasti “intrappolati” e metteteli nel bicchiere del frullatore con l’acqua.

    Frullate fino ad ottenere la consistenza di una crema il meno granulosa possibile. Insistete col frullatore quanto serve. Infine unite l’olio.

  2. Setacciate la farina con 150 g di zucchero e il bicarbonato. Ripetete l’operazione una seconda volta.

    Con le fruste o la planetaria cominciate a montare gli albumi.

    Quando saranno spumosi aggiungete il cremor tartaro (o lievito) e il sale.

    Pian pianino aggiungete anche il resto dello zucchero (100 g) quindi continuate a montare fino a renderli ben sodi.

  3. Aggiungete adesso, in tre riprese. la farina già setacciata, incorporandola delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso, in modo da incorporare aria e non smontare gli albumi.

    Infine aggiungete delicatamente e in più riprese anche il frullato di scorze di limoni tenuto da parte.

    Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella oppure utilizzate quello da chiffon cake, quindi versatevi il composto della torta scorze di limone e albumi.

    Cuocete in forno già caldo a 170 °C per circa 50 minuti infine fate la prova stecchino, se esce ben asciutto e pulito la torta è pronta.

    Lasciaate raffreddare, spolverizzate con zucchero a velo e servite.

  4. Se volete decorare la torta come in foto con le fettine di limone caramellato, tagliate un limone a fettine sottilissime, quasi trasparenti.

    Sbollentatele quindi per circa 5 minuti in acqua già bollente.

    Fate sciogliere un bicchiere di zucchero e due bicchieri di acqua in una pentola larga, unite le fettine di limone e fate cuocere fino a quando le fettine risulteranno trasparenti e il liquido si sarà addensato leggermente.

    Scolate le fettine e fatele raffreddare su carta da forno.

    Nel frattempo preparate una glassa con due cucchiai colmi di zucchero a velo e circa 6 di acqua.

    Glassate i bordi della torta scorze di limone e albumi e sistematevi le fettine di limone caramellato, profumando eventualmente con qualche fogliolina di menta.

Vorrei provarla ma non ho albumi da riciclare!

Anche se non siete grandi “conservatori” di albumi, li trovate facilmente al supermercato, confezionati in brik da mezzo litro, comodissimi!

Precedente TARTELLETTE ALLA FRUTTA come quelle della pasticceria! Successivo PANINI DOLCI CON IMPASTO ALLE MELE, soffici e golosi!

Lascia un commento