Crea sito

TORTA MARY ANN ALLA RICOTTA CON CREMA E FRAGOLE

La torta Mary Ann alla ricotta è una crostata furba con crema e fragole! Una ricetta facile per uno dei dolci più semplici e scenografici da servire!
Perche questo stampo “furbo” si chiami Mary Ann non è dato saperlo, posso immaginare una donna alla quale è dedicato oppure colei che per la prima volta ebbe l’idea di realizzare uno stampo dai bordi scannellati e la base rialzata che permettono di creare una torta da decorare con crema e frutta fresca senza stare lì a tagliare farcire, con la paura che la crema possa scivolare di qua e di là! Favolosa!

Questo stampo è diverso da altri stampi furbi, praticamente otterrete una vera torta, più alta e farcita, lo trovate presso i rivenditori di articoli per pasticceria proprio col nome di Mary Ann Cake Pan o più semplicemente stampo Mary Ann.
Io ho preparato la torta con un impasto alla ricotta, ma in realtà potrete utilizzare quello della vostra torta preferita, andrà benissimo, provate! (E che bontà la crema panna e ricotta aromatizzata al limone!!!)
La prossima volta proverò la torta con il mio amato impasto MILLETORTE, sono sicura che sarà perfetto per questa torta!

torta mary ann alla ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni12 PORZIONI
  • CucinaItaliana

Impasto per la torta alla ricotta

  • 300 gfarina 00
  • 200 gzucchero
  • 300 gricotta
  • 3uova
  • q.b.latte (se serve*)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • q.b.scorza di limone (grattugiata)
  • q.b.burro e farina (per lo stampo)

Per farcire la torta Mary Ann

  • 300 gricotta
  • 200 mlpanna fresca da montare
  • 100 gzucchero a velo
  • scorza di 2 limoni (grattugiata)
  • 250 gfragole (pulite )

Come si fa la torta furba Mary Ann

  1. Fai fondere il burro e con un pennello ungi bene lo stampo in modo da raggiungere tutti gli “angolini”, quindi infarina bene e scrolla l’eccesso di farina.

    Metti la ricotta in una ciotola, aggiungi la scorza di limone e aziona le fruste per un minuto.

    Unisci adesso le uova e lo zucchero, quindi lavora bene per farli amalgamare.

  2. Setaccia la farina con il lievito, quindi con le fruste al minimo aggiungetene poco alla volta.

    *Se la ricotta è fresca e morbida non servirà aggiungere il latte, nel caso sia molto asciutta aggiungi un po’ di latte fino a ottenere un composto comunque molto cremoso (come un purè)

    Se ti è avanzato del burro fuso puoi aggiungerlo all’impasto!

  3. Versa l’impasto nello stampo e con un cucchiaio accompagnalo bene lungo i bordi e livella leggermente.

    Infine inforna in forno caldo a 180 °C in modalità statica per circa 35 minuti, comunque fino a quando il dolce sarà ambrato e inserendo lateralmente uno stecco uscirà asciutto.

  4. Sforna la torta Mary Ann alla ricotta e lasciala raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo.

    Capovolgi la torta su un piatto da portata.

    Prepara la crema panna e ricotta per la farcitura.

  5. Unisci lo zucchero a velo alla panna ben fredda e monta con le fruste fino a una consistenza bella soda.

    Grattugia la scorza di 2 limoni e aggiungila alla ricotta, mescola molto bene fino a renderla cremosa.

    Aggiungi un paio di cucchiai di panna montata e mescola vigorosamente.

  6. Aggiungi quindi poco per volta il resto della panna mescolando delicatamente per incorporarla alla ricotta.

    Farcisci quindi la torta con la crema (usa la sac à poche per un effetto più scenografico) e infine decora con le fragole intere o tagliate a metà.

    Fai riposare la torta Mary Ann alla ricotta per un paio d’ore prima di servirla.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.