TORTA DI MELE INTEGRALE SENZA BURRO E SENZA UOVA

La torta di mele con farina integrale è un dolce senza burro e senza uova buono e leggero. L’uso dell’olio nell’impasto rende la torta soffice e umida per giorni.

Devo anche dirvi quanto è buona e golosa la crosticina di zucchero di canna sulla torta? Strepitosa!

L’ennesima torta di mele? Può darsi!

Ma questa torta di mele con farina integrale da oggi si inserisce a pieno titolo tra le mie torte da prima colazione preferite.

Ricca di frutta all’interno, senza burro, senza uova, tra gli ingredienti trovate la farina integrale e lo zucchero di canna.

Ho modificato una torta che avevo trascritto un po’ di tempo fa e posso garantirvi che il risultato è mooolto gradevole.

La presenza di tanta frutta nell’impasto rende quasi cremosa la consistenza di questa torta di mele integrale. Allora… provatela e fatemi sapere!

Guarda anche la TORTA DI MELE CLASSICA, quella tradizionale della nonna!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

torta di mele integrale, ricetta senza uova
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:8 persone

Ingredienti

  • Farina integrale (*) 250 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • Olio di semi 100 ml
  • Latte 250 ml
  • Scorza di limone (o cannella) q.b.
  • Mele 2
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Zucchero di canna (per la superficie) 2 cucchiai
  • Mandorle in scaglie q.b.

Preparazione

  1. torta di mele con farina integrale, ricetta senza uova

    *Se preferite potrete “tagliare” la farina integrale con 100 g di farina 00 (quindi 150 g farina integrale)

    Accendete il forno a 175 °C.

    In una ciotola miscelate la farina con i 100 g di zucchero di canna, quindi aggiungete il lievito, la buccia di limone grattugiata e un pizzico di sale e infine unite, mescolando, il latte e quindi l’olio.

    Amalgamate bene il composto che dovrà essere fluido e cremoso.

  2. Sbucciate una mela e mezza, quindi tagliatela a fettine sottili e infine aggiungetele all’impasto.

    Versate il composto nello stampo imburrato e infarinato oppure rivestito con carta da forno.

  3. Tagliate infine la mezza mela rimasta a fettine sottili, quindi sistematele sulla superficie della torta inserendole di taglio tutto intorno (vedrete che bell’effetto).

  4. Cospargete la superficie della vostra torta con farina integrale con due cucchiai di zucchero di canna e qualche lamella di mandorle.

    Infine infornate in forno caldo a 175 °C per 35/40 minuti.

    Sfornate, quindi lasciate raffreddare prima di servire.

Precedente CIAMBELLA SALATA ALLO YOGURT CON SALUMI E FORMAGGI Successivo IMPASTO PER ROSTICCERIA SICILIANA, ricetta originale senza uova e latte!

6 commenti su “TORTA DI MELE INTEGRALE SENZA BURRO E SENZA UOVA

  1. Rosa il said:

    Buonasera, Ho fatto la torta e pur avendo fatto la prova dello stecchino (era asciutto) al taglio risulta come se non fosse cotta e ha lievitato pochissimo. L’ho fatta cuocere a forno statico x circa 1 ora. Sarà colpa delle mele che rilasciano umido? Non riesco a capire dove posso aver sbagliato. Grazie mille a chi risponderà

    • maniamore il said:

      Si esatto, la torta rimane comunque umida perchè ci sono tante mele 🙂 che stampo hai utilizzato? 20 cm?

  2. Nicoletta il said:

    È piaciuta a tutti!!! E il profumo, poi…! Grazie per questa ricetta! Io ho usato uno stampo da 22cm ed è venuta perfetta secondo me come altezza. Non ho avuto problemi di cottura. Secondo me il problema della eccessiva umidità può dipendere dal tipo di mele usate.

    • maniamore il said:

      Grazie Nicoletta! Ecco brava, le mele non hanno tutte la stessa consistenza e lo stesso grado di umidità! Sono proprio contenta che ti sia piaciuta! Un abbraccio, buona domenica! 🙂

  3. Ivana il said:

    Ho provato tante torte di mela vegane e non mi sono mai piaciute, finalmente questa si, complimenti. Devo solo diminuire la quantità di zucchero ma questo è un gusto personale. Vorrei seguirti, sei su Facebook? Grazie

Lascia un commento