TIRAMISU’ AL LIMONE CON MERINGA E MASCARPONE

Il tiramisù limone meringa e mascarpone è un dolce cremoso senza panna e in questo caso decorato con fragole fresche! In questa versione i biscotti fanno da corona come in una charlotte, provatelo è veramente buono e fresco!

Gli ingredienti sono sempre gli stessi, mascarpone, uova e pan di spagna, qui “tradotto” con i pavesini, ma voi potrete utilizzare anche i savoiardi o una vase di pasta biscotto soffice come in questa CHARLOTTE CREMOSA con FRAGOLE e YOGURT, date un’occhiata!

Questo è un dolce al cucchiaio senza uova crude, infatti vengono cotte nei vari passaggi della ricetta… Insomma, scoprite come si prepara e mettetevi all’opera!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

tiramisù limone meringa e mascarpone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni

Ingredienti

Per la meringa

  • Albumi 100 g
  • Zucchero 200 g
  • Acqua 40 g

Per la crema

  • Succo di limone 100 ml
  • Zucchero 120 g
  • Burro 65 g
  • Uova 2
  • Mascarpone 250 g

Per assemblare il tiramisù

  • Pavesini (7 buste monoporzione)
  • Acqua 65 g
  • Zucchero 65 g
  • Limoncello 125 g
  • Succo di limone 50 ml
  • Fragole fresche (per decorare) q.b.

Preparazione

Prepara il LEMON CURD

  1. tiramisù limone meringa e mascarpone

    Per preparare il tiramisù limone meringa e mascarpone cominciate da lemon curd.

    Spremete i limoni e filtratene il succo. Versatelo in un pentolino, unite lo zucchero e il burro a pezzetti.

    In una ciotola rompete le uova e battetele leggermente cercando di amalgamare benissimo tuorli e albume. Fate attenzione che non si vedano chiazze di albume non amalgamato. Tenete da parte.

  2. Mettete il pentolino sul fuoco medio fino a quando il burro sarà sciolto, mescolando di tanto in tanto. Unite le uova a filo sempre mescolando e cuocete per circa 10 minuti mescolando di continuo. FUOCO MEDIO mi raccomando, altrimenti le uova “impazziranno”.

  3. Il lemon curd è pronto quando vedrete una crema spessa che copre molto bene il cucchiaio e ricade pesantemente. Spegnete e lasciate raffreddare.

Prepara la MERINGA ITALIANA

  1. Con le fruste montate gli albumi con 30 g di zucchero fino a ottenere una consistenza morbida tipo yogurt.

    In un pentolino mettete lo zucchero e l’acqua. Accendete il fornello e portate ad ebollizione senza mai mescolare. Se avete un termometro controllate i gradi, dovrete arrivare a 121 °C.

    SE NON AVETE IL TERMOMETRO intingete una forchetta nello sciroppo e soffiate attraverso i rebbi. Quando lo sciroppo si gonfierà come una bolla di sapone, significa che ha raggiunto i 121 °C.

  2. A questo punto con le fruste a massima potenza versate metà dello sciroppo a 121 °C, fate incorporare e versate tutto il resto. Continuate a montare fino a raffreddamento della meringa. La meringa è pronta quando prendendola rimane con tutti i “pizzi” fermi verso l’alto

Preparazione del TIRAMISU’ (stampo 20 cm)

  1. Unite il lemon curd al mascarpone montando con un frustino, dovrete ottenere una crema liscia.

    Preparate la bagnafate bollire l’acqua con lo zucchero e il succo di limone quindi spegnete, lasciate raffreddare e aggiungete il limoncello.

  2. Prendete il vostro stampo e ritagliate un cerchio di carta da forno della misura del fondo. Posizionatelo sul fondo dello stampo.

    Sistemate sul centro del fondo uno strato di crema al mascarpone lasciando un bordo di circa un centimetro libero. Qui andrete a posizionare i pavesini, che in questo modo non scivoleranno perchè “bloccati” dalla crema.

  3. Dopo aver creato il bordo di pavesini asciutti, cominciate a fare gli strati.

    Inumidite i pavesini con la bagna e sistemateli al fondo (sulla crema), continuate con uno strato di meringa, altri pavesini bagnati e crema al limone, altri pavesini e meringa, e così via. Terminate con uno strato di pavesini. Naturalmente vi avanzerà della meringa per la decorazione finale.

    Coprite con della carta da forno o pellicola e riponete in frigorifero. Vi consiglio di lasciare il tiramisù in frigorifero per almeno 4 ore, in modo che si insaporisca e si stabilizzi bene.

    Infine capovolgete il tiramisù limone meringa e mascarpone su un piatto da portata e sollevate delicatamente lo stampo.

    Decorate con ciuffetti di meringa e fragole tagliate a pezzetti.

Precedente TORTINE SOFFICI CON CREMA al mascarpone e marmellata Successivo TORTA AL LIMONE CON YOGURT E RICOTTA, soffice e golosa!

Un commento su “TIRAMISU’ AL LIMONE CON MERINGA E MASCARPONE

Lascia un commento