TAGLIATELLE FRESCHE AL SUGO DI AGNELLO

Le tagliatelle al sugo di agnello sono un primo piatto di pasta buono e facile dal gusto ricco e corposo! La ricetta si presta bene ad arricchire il menu delle feste!

Il ragù di agnello qui da noi è molto spesso il piatto delle feste! Un sugo molto saporito e delicato allo stesso tempo che allieta i palati dei buongustai!

Come tutte le carni al sugo è anche questa è una ricetta molto pratica perchè con la stessa preparazione otterrete un primo piatto e un secondo che renderanno il vostro pranzo completo!

Guarda anche questo ARROSTO DI AGNELLO FARCITO, ricco e goloso!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

tagliatelle al ragù di agnello
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • Costolette di agnello 2 kg
  • Passata di pomodoro 1,5 l
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Aglio 1 spicchio
  • Cipolle 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • tagliatelle fresche (clicca per la mia ricetta) 400 ca. g

Preparazione

  1. tagliatelle al sugo di agnello

    Tritate finemente aglio e cipolla quindi soffriggeteli velocemente con 5 cucchiai circa di olio extravergine d’oliva.

    Unite subito le costolette di agnello quindi rosolatele rigirando un paio di volte, infine salate e pepate leggermente.

  2. Unite il vino e fatelo evaporare, quindi aggiungete la passata di pomodoro e un paio di cucchiai d’acqua calda.

    Considerate che il sugo all’inizio dovrà essere piuttosto fluido, perchè cuocendo si restringerà.

    Coprite e lasciate cuocere il sugo di agnello per circa un’ora, dipenderà dal tipo di carne (più o meno giovane). Infine spegnete e tenete da parte.

  3. Cuocete le tagliatelle in acqua abbondante e leggermente salata.

    L’ideale sarebbe preparare delle tagliatelle fresche in casa. Date un’occhiata alla ricetta è più semplice di quel che pensate.

    Scolate la pasta al dente e conditela con il sugo di agnello già preparato, eventualmente accompagnando le tagliatelle al sugo di agnello con qualche costina di agnello o bocconcino di polpa che sicuramente si sarà staccata dall’osso in cottura.

  4. Potrete anche preparare il sugo il giorno prima e consumarlo per il pranzo del giorno dopo e, se avete esagerato, il sugo potrà essere conservato in un vaso ermetico in frigo per qualche giorno.

    Qualcuno ha provato anche a congelarlo, ottenendo così un sugo pronto di grande gusto per un giorno in cui la fretta diventa nemica. Provate e fatemi sapere!

Precedente BISCOTTI SPEZIATI AL CACAO, buoni e profumati! Successivo TORTA SOFFICE AI MANDARINI CON RICOTTA E MASCARPONE

Lascia un commento