ROSTI DI CAVOLFIORE AL FORNO

Rosti di cavolfiore al forno, ecco una ricetta semplice per delle frittelle vegetariane sfiziose. Un secondo piatto facile e veloce che piacerà a tutti!

Le frittelle di cavolfiore non sono fritte, ma vengono come arrostite al forno su una teglia leggermente unta di olio d’oliva che comunque riesce a dare un bel gusto anche se non galleggiano nell’olio.

Queste frittelle sono proprio simil rosti in quanto il cavolfiore viene grattugiato a crudo e unito agli altri ingredienti per poi essere cucinato subito in padella.

Guarda anche la ricetta dei broccoli in pastella alla siciliana, troppo golosi!!!

rosti di cavolfiore frittelle
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 cavolfiore (circa 600 g al netto delle foglie)
2 uova (medie)
1 cucchiaio farina 00
50 g caciocavallo grattugiato (o altro formaggio stagionato)
q.b. aglio in polvere (o 1 spicchio tritato)
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
q.b. prezzemolo tritato
q.b. paprika affumicata (o curcuma o curry a piacere)
q.b. sale e pepe
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva (per ungere la padella)

Come fare i rosti di cavolfiore al forno

Pulisci i cavolfiore, togliendo tutte le foglie esterne e il torsolo. Taglialo in 4 o più pezzi quindi grattugialo con una grattugia a fori larghi dentro una ciotola capiente.

Unisci un bel pizzico di sale (anche mezzo cucchiaino), mescola e lascia riposare una decina di minuti.

Infine trasferisci il cavolfiore grattugiato in un telo pulito, richiudilo a fagottino quindi stringi il “malloppo” per strizzare bene, eliminando così la maggior parte del liquido di vegetazione.

Rimetti il trito così strizzato nella ciotola quindi unisci le uova, l’aglio, il prezzemolo tritato, la farina e il formaggio grattugiato.

Aggiungi infine un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di pepe quindi impasta tutto e amalgama bene.

Rivesti una teglia con carta da forno e ungila con un cucchiaio d’olio.

Preleva un cucchiaio di composto, fai una pallotta e schiacciala tra le mani leggermente unte d’olio.

Sistema i rosti di cavolfiore nella teglia, infine inforna in forno già caldo a 200 °C in modalità statica per circa 20 minuti, rigirando a metà cottura.

Quando i rosti di cavolfiore avranno assunto un bel colore dorato intenso sono pronti quindi sfornali e lasciali riposare 5 minuti prima di servirli.

Suggerimenti

Puoi cuocere i rosti di cavolfiore anche in una padella antiaderente leggermente unta d’olio extravergine d’oliva.

Le frittelle ci cavolfiore sono buone calde, tiepide e anche fredde quindi puoi anche prepararle in anticipo e servirli anche come antipasto.

SEGUIMI SU INSTAGRAM!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.