POLPETTE DI SARDE ALLA SICILIANA al sugo o fritte

Le polpette di sarde alla siciliana, al sugo o fritte, sono una ricetta facile e saporita! Tra i secondi piatti più buoni e succulenti quando è periodo di sardine, il pesce azzurro per eccellenza!

Uno dei motivi della nascita di questo blog è anche quello di riunire sotto lo stesso “tetto” le decine e decine di ricette raccolte da parenti, amici e… mamma, durante le nostre conversazioni telefoniche culinarie.

Ma anche le ricette “abbandonate” un po’ ovunque tra agende, foglietti, buste di bollettini luce, gas, ecc. Questa ricetta delle polpette di sarde ala siciliana, di mia madre, è proprio una di queste…

Le polpette di pesce sono tra le preferite del mitico commissario Montalbano! Se, come me, siete suoi fan, date un’occhiata anche alle  ALTRE RICETTE DI MONTALBANO!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

polpette di sarde alla siciliana
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Per le polpette di sarde

  • Sarde 1 kg
  • Uova 1
  • Uva passa sultanina 1 cucchiaio
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Caciocavallo grattugiato 100 g
  • Pangrattato 80 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Mentuccia tritata q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (per friggere) q.b.
  • Farina 00 q.b.

Per il sugo

  • Passata di pomodoro 750 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Mentuccia q.b.

Preparazione

  1. polpette di sarde alla siciliana

    Pulite le sarde, eliminate la testa, la lisca e la pinna dorsale. Evisceratele e cercate di eliminare la maggior parte delle “spine”.

    Sciacquatele sotto un getto di acqua fredda.

  2. In una ciotola mettete le sarde sgocciolate e aggiungete il resto degli ingredienti, tranne la farina e l’olio.

    Impastate con le mani e amalgamate il tutto, in modo da spezzettare man mano anche le sarde.

    Se l’impasto dovesse risultare un po’ molle aggiungete ancora un po’ di pangrattato.

  3. Fate un soffritto con l’aglio tritato o intero se preferite eliminarlo, quindi preparate il sugo di pomodoro, aggiungendo anche un po’ di mentuccia tritata.

  4. Scaldate l’olio in una padella.

    Formate quindi le polpette e sigillatele man mano con la farina.

    A questo punto potete scegliere se fare le polpette di sarde fritte oppure al sugo.

    Se decidete per la versione al sugo dovrete solo soffriggere leggermente le polpette di sarde, giusto il tempo che serve a saldare la polpetta che dovrà formare una crosticina leggera.

    Portate il sugo ad ebollizione, quindi unitevi le polpette e continuate la cottura per circa un quarto d’ora.

    Le polpette vanno servite tiepide, ma vi suggerisco di provarle anche fredde, sono una vera bontà!

Note

SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM  basta cliccare su SEGUI! Ti aspetto!

Precedente CROSTATA CON FRAGOLE FRESCHE, solo pasta frolla e frutta fresca! Successivo SFOGLIE SALATE UOVA E CARCIOFI, antipasto rustico!

Lascia un commento