Crea sito

PIZZA CON LIEVITO MADRE, L’IMPASTO PERFETTO!

Pizza con lievito madre, ecco l’impasto perfetto per pizze al piatto o in teglia da farcire secondo i propri gusti. La ricetta è davvero facile da realizzare e vi darà gandi soddisfazioni!

Chi ama la pizza e ama anche prepararla in casa, è sempre alla ricerca dell’impasto per la pizza perfetto.

Io per prima ho provato diversi impasti, tutti diversi, tutti buoni, con le dosi a occhio, quelle al millesimo, con ricotta, con lievito secco, con lievito fresco…

Adesso è toccato al lievito madre… Dopo alcuni mesi dalla sua nascita il mio lievito madre è già bello attivo e vivace e ho già provato a fare anche la pizza.

Già tre volte ho provato l’impasto trovato sul blog “dei” Fables, che dire “e amore fu”!

Una pizza con lievito madre perfetta, un impasto semplice, niente di nuovo o di miracoloso, che volete che vi dica, seguendo quelle “proprio quelle” indicazioni, si ottiene un impasto favoloso, una pizza areata, alta e soffice oppure sottile e croccante, a seconda della quantità di impasto che stenderete per la vostra pizza.

Per l’impasto potete usare la planetaria o la macchina del pane, io ho provato a mano senza nessuna difficoltà, sia mezzo chilo di farina che un chilo, è un impasto perfetto anche da lavorare a mano.

Guarda anche la PIZZA SENZA IMPASTO, è facilissima, basta una forchetta!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

pizza con lievito madre impasto perfetto
  • Preparazione: 10 + riposo Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Per l'impasto

  • 350 g Farina 00
  • 150 g Farina 0
  • 150 g Lievito madre rinfrescato (da 3 ore)
  • 350 g Acqua
  • 1 cucchiaino Miele (o malto)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 10 g Sale

Per farcire

  • 500 g Pomodori pelati
  • 500 g Mozzarella
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Origano

Preparazione

  1. pizza con lievito madre impasto perfetto

    Sciogliete il lievito madre nell’acqua a temperatura ambiente (tenetene mezzo bicchiere da parte, vi servirà per sciogliervi il sale da mettere alla fine).

    Unitevi quindi anche il miele e le farine e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, che si stacca dalle pareti della planetaria o dalle vostre mani.

  2. A questo punto aggiungete l’olio e il sale sciolto in un poco d’acqua.

    Continuate ad impastare per far assorbire tutti gli ingredienti, fate una palla e lasciate riposare mezz’ora coperto da un canovaccio.

  3. Riprendete l’impasto della vostra pizza con lievito madre e stendetelo con le mani su un piano abbondantemente infarinato.

    Appiattitelo formando un quadrato, quindi date delle pieghe a tre, appiattendo ogni volta e ripetendo l’operazione fino ad ottenere una palla.

    Mettete l’impasto a lievitare in un recipiente unto con dell’olio. Mi raccomando che sia capiente, almeno tre volte più grande dell’impasto o avrete delle sorprese (un grande BLOB!) e non chiedetemi perchè lo so!

    Coprite infine con pellicola e ponete in frigorifero per 24 ore o comunque fino al giorno dopo.

  4. Tirate l’impasto fuori dal frigo e lasciatelo due ore a temperatura ambiente.

    Se volete diverse pizze singole, prima dovrete dividere l’impasto in 4 /5 palle, ungerle con poco olio e infine coprirle con della pellicola semplicemente poggiata sopra.

    Ungete la teglia (o le teglie) e le mani, quindi stendete l’impasto con l’aiuto delle dita. Infine coprite e fate riposare ancora un’ora.

    Accendete il forno a 250 °C, condite la pizza con i pelati passati (o passata di pomodoro) conditi con olio, sale e origano.

    Quando la temperatura è raggiunta infornate dapprima nella parte bassa del forno per cinque minuti, poi tiratela fuori, aggiungete la mozzarella (e i condimenti che preferite) e continuate a cuocere nel ripiano di mezzo per altri 10 minuti, questo dipenderà dallo spessore della vostra pizza.

    Buona pizza con lievito madre a tutti!

Mai più gonfiore post pizza!

Preparate la pizza con lievito lievito madre e direte addio al gonfiore e alla sete/arsura post-pizza, avrete una digestione perfetta.

Se non avete il lievito madre procuratevelo assolutamente, esistono tantissimi “spacciatori di pasta madre” un po’ ovunque, chiedete in giro!

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “PIZZA CON LIEVITO MADRE, L’IMPASTO PERFETTO!”

  1. ho letto tra gli ingredienti il lievito madre rifrescato da 3 ore, come si fa questo procedimento?

    1. Ciao Francesca 🙂 E’ tutto spiegato in questo articolo verso la finehttps://blog.giallozafferano.it/maniamore/lievito-madre-come-si-fa/
      In pratica devi sciogliere il lievito con metà del peso in acqua e pari peso di farina, devi “nutrire” il lievito insomma 🙂

  2. Ciao, ho seguito passo passo la ricetta ma l’impasto è lievitato a malapena il doppio…cosa posso aver sbagliato?

    1. Ciao Elisa, con molta probabilità dipende dalla forza del tuo lievito madre. La seconda lievitazione poi è andata meglio?
      La prossima volta continua a far lievitare ancora qualche ora anche a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.