Pasta frolla per sparabiscotti con videoricetta

Pasta frolla per sparabiscotti, con “metodo” ovis mollis!

biscotti con pasta frolla per sparabiscotti con videoricetta

Da quando ho pubblicato questi biscotti al cioccolato realizzati con la sparabiscotti, in tanti mi avete chiesto delucidazioni su questo attrezzo tanto amato e tanto “odiato”.

Se anche voi, avete riposto in un angolino della vostra cucina questo simpaticissimo attrezzo, è venuto il momento di tirarlo fuori e preparare una vagonata di biscottini per la prima colazione o per il tè del pomeriggio!

Ho preparato un video-tutorial che vi farà vedere com’è semplice il suo utilizzo! In questa ricetta ho utilizzato una pasta frolla ovis mollis con l’aggiunta di un  cucchiaio di miele, ma date un’occhiata anche a questa pasta frolla al cocco, veramente golosa!

Il segreto della pasta frolla per la sparabiscotti è di renderla poco più morbida del solito e di NON LASCIARLA RIPOSARE IN FRIGORIFERO. Per renderla più morbida, della consistenza che vi mostro nel video, basterà aggiungere un tuorlo, oppure un cucchiaio di latte alla vostra pasta frolla preferita.

Un altra raccomandazione è quella di NON utilizzare carta da forno e di NON imburrare la teglia. I biscotti vanno “sparati” direttamente sulla base della teglia.

Adesso segnatevi gli ingredienti e date un’occhiata al video-tutorial che ho preparato per voi. Per qualsiasi domanda scrivetemi nei commenti oppure fate un salto sulla mia pagina facebook.

Pasta frolla per sparabiscotti
(ovis mollis)

Ingredienti per circa 40 frollini

farina 00, 200 g

fecola di patate, 50 g

zucchero a velo, 100 g

uova sode (solo i tuorli), 5

burro morbido, 150 g

la scorza grattugiata di un’arancia

miele, un cucchiaio

vaniglia, una bacca

GUARDA IL VIDEO

Cominciate col setacciare i tuorli delle uova sode.Unite la buccia d’arancia e i semini della bacca di vaniglia al miele.

In una ciotola unite tutti gli ingredienti ed impastate fino a quando risulteranno ben amalgamati. La consistenza sarà morbida, malleabile e NON appiccicosa.

I biscotti vanno cotti in forno a 170° per circa 15 minuti, e comunque fino a quando risulteranno leggermente dorati al fondo.  Attenzione a non farli dorare troppo, infatti l’impressione che si ha è che rimangano crudi e si tende a farli cuocere un po’ di più, invece devono restare un po’… pallidi! Anche se vi sembrano molli, ricordate che saranno perfetti appena freddi.

 
Precedente Penne all'arrabbiata Successivo Zuppa di zucchine e stracciatella d'uovo

Lascia un commento