PASTA E FAGIOLI ALLA SICILIANA, un’altra minestra estiva!

La pasta e fagioli siciliana è un altro primo piatto estivo a minestra, preparato con legumi freschi, chiamato anche pasta con la “fagiola pasta” o pasta “ca fasola “ncirata”!

“Fagiola pasta”… E’ così che a Palermo vengono chiamati i borlotti freschi che vedete in foto, proprio per indicarne la particolarità di essere utilizzati nella preparazione di un primo piatto di pasta!

Altrove prende il nome anche di “pasta ca fasola ‘ncirata” ovvero con i fagioli “cerati”, probabilmente per il loro aspetto lucido come la cera che assumono dopo cotti (e in verità anche da crudi non sono da meno)

I legumi hanno un bellissimo aspetto colorato da crudi che va dal bianco striato di rosso al rosso intenso, ma in cottura assumeranno il classico colore marroncino dei borlotti come li conosciamo.

Per guastare al meglio questa minestra serviranno pochissimi ingredienti, basteranno cipolla e pomodori freschi per esaltarne al massimo il gusto! Va bene anche un po’ di sedano, ma non è indispensabile!

Per preparare la pasta e fagioli siciliana è importante anche il formato di pasta da utilizzare! La versione più tradizionale è con gli spaghetti spezzati assolutamente a mano oppure le reginette (come queste che ho utilizzato nella mia minestra) anche loro spezzate grossolanamente!

Adesso non avete più scuse, procuratevi la “fagiola pasta” e correte a cucinare!

Guarda anche la PASTA COI TENERUMI alla palermitana, strepitosa!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

pasta e fagioli alla siciliana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Fagioli borlotti freschi 1 kg
  • Pomodori 500 g
  • Cipolla bianca estiva (grande) 1
  • Reginette (o spaghettoni) 250 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. pasta e fagioli siciliana

    Sgusciate i fagioli e metteteli man mano in una ciotola.

    Affettate la cipolla e tritatela, infine pelate i pomodori e riduceteli a cubetti.

  2. Riunite fagioli, cipolla e pomodori in una pentola e aggiungete acqua sufficiente, dovrà ricoprire abbondantemente le verdure. In ogni caso tenete a disposizione dell’acqua calda verso fine cottura.

  3. Accendete il fornello, quindi portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa un’ora, fino a quando i legumi risulteranno cotti.

    Salate leggermente, eventualmente potrete aggiustarne la sapidità alla fine.

    Se il brodo risultasse troppo ristretto aggiungete acqua CALDA, non mettetene di fredda o la pellicina dei fagioli indurirà!

  4. Nel frattempo spezzate le reginette grossolanamente (circa sei pezzi per reginetta).

    Quando i fagioli saranno cotti versatevi la pasta e cuocete fino a cottura.

    Alla fine condite con olio extravergine d’oliva e una spolverata generosa di pepe macinato fresco!

Volete rendere più cremosa la vostra pasta e fagioli siciliana?

Tenete da parte un paio di mestoli di legumi cotti e cuocete la pasta come descritto.

Infine frullate o passate al setaccio i legumi e aggiungeteli alla pasta già cotta!

Precedente CREMA AL MASCARPONE PER FARCIRE, pronta in 10 minuti! Successivo ANELLI DI CIPOLLA FRITTI E CROCCANTI, il segreto è la pastella!

2 commenti su “PASTA E FAGIOLI ALLA SICILIANA, un’altra minestra estiva!

  1. lina il said:

    i make the same way but with cranberry beans less gas thats what we call those beans we named it pasta e fagioli alla napoletano

    • maniamore il said:

      Ciao Lina 🙂 non è strano, la cucina in Italia ha punti in comune in tutte le regioni 🙂 Sempre buona con qualsiasi nome 😉

Lascia un commento