ANELLI DI CIPOLLA FRITTI E CROCCANTI, il segreto è la pastella!

Gli anelli di cipolla croccanti sono fritti con una pastella preparata con due tipi di farina che li rendono più sfiziosi e croccanti delle patatine! Perfetti come antipasto o per l’aperitivo!

Questi anelli di cipolla croccanti sono buonissimi! Non saprei quali altri aggettivi trovare per questi sfizi golosissimi! Dicevo meglio delle patatine, in effetti… peggio…! Vi troverete ad aver mangiato una cipolla intera senza accorgervene!

Non ci credete? E avete ragione. Non ci crederei nemmeno io!

Ma ho provato e, credetemi, li proporrò ad ogni aperitivo, antipasto o altra occasione dove li potrò “inserire” e credo che anche chi non ama le cipolle rimarrà ammaliato da questi anelli di cipolla! Croccanti e saporiti, buoni caldi, tiepidi o freddi.

La ricetta è di Jamie Olivier e non è un caso che li abbia chiamati “Gli anelli di cipolla più buoni del mondo”, aveva proprio ragione!

Guarda anche questi GRISSINI SFIZIOSI DI SFOGLIA facilissimi!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

anelli di cipolla croccanti fritti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Cipolle bianche 2
  • Farina 00 200 g
  • Farina di mais 250 g
  • Latte 200 ml
  • Yogurt 200 ml
  • sale e pepe q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Paprika affumicata mezzo cucchiaino
  • Olio di semi di arachide (per friggere) q.b.

Preparazione

  1. anelli di cipolla croccanti fritti

    Sbucciate le cipolle e tagliatele ad anelli di circa mezzo centimetro. Disponeteli su un canovaccio pulito e lasciateli un’oretta all’aria.

  2. Miscelate latte e yogurt in un piatto fondo.

    Sistemate in un altro piatto la farina bianca insaporita con un bel pizzico di sale e pepe.

    Mettete in un altro piatto ancora la farina di mais insaporita con pepe di cayenna e paprika.

  3. Riscaldate l’olio in una padella. Dovrà essere abbondante e caldo quanto basta.

    Fate la prova con un pezzetto di pane, quando si dorerà in 10 secondi, l’olio avrà la giusta temperatura.

  4. Passate ogni anello di cipolla nella farina 00, quindi nel composto di latte e yogurt e infine nella farina di mais.

    Friggete 4/5 anelli pastellati per volta, in modo da poterne controllare la cottura e doratura.

    Rigirateli una volta e sistemateli man mano su un vassoio ricoperto con carta assorbente.

Precedente PASTA E FAGIOLI ALLA SICILIANA, un'altra minestra estiva! Successivo FRITTATINE AL FORNO CON CIPOLLE CARAMELLATE

Lascia un commento