INVOLTINI DI PESCE SPADA ALLA SICILIANA, facilissimi!

Gli involtini di pesce spada alla siciliana si possono preparare in forno o in padella. Il ripieno tradizionale e la panatura ne fanno un secondo piatto golosissimo!

Amo cucinare il pesce (un po’ meno pulirlo!) ed era da un po’ di tempo che volevo cimentarmi negli involtini di pesce spada ricetta siciliana che amo ma nella quale mai mi ero cimentata!

Il risultato è stat anche al di sopra delle mie aspettative, il pesce morbido, umido e il ripieno gustosissimo, invito anche voi a cimentarvi. Prepararli è più facile di quello che possiate pensare!

Guarda anche il PESCE SPADA ALLA SICILIANA con una panatura saporita da leccarsi i baffi!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

involtini di pesce spada alla siciliana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Pesce spada (spessore mezzo cm) 8 fette
  • Pane raffermo 200 g
  • Capperi (dissalati) 1 cucchiaio
  • Prezzemolo (tritato) 1 cucchiaio
  • Succo di un limone
  • Caciocavallo stagionato (o pecorino) 2 cucchiai
  • Origano 1 pizzico
  • Aglio 1 spicchio
  • Uvetta 1 cucchiaio
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva mezzo bicchiere
  • sale e pepe q.b.

Per la panatura

  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. involtini di pesce spada ricetta siciliana

    Nel bicchiere del mixer mettete il pane a pezzetti, i capperi, il prezzemolo, e l’aglio.

    Tritate finemente e trasferite tutto in una ciotola.

    Unite il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, l’origano e gli aromi, quindi ammorbidite il composto con il succo del limone e l’olio.

    Dovrete ottenere un composto che si compatta se provate a formare una polpetta.

  2. Dividete in due ogni fetta di pesce spada ottenendo due fette quasi triangolari.

    Le fette dovranno essere sottili, adatte per gli involtini, max mezzo cm di spessore.

    Appiattitele ancora un po’ tra due fogli di carta da forno, con l’aiuto di un batticarne o con il fondo piatto di un bicchiere (di necessità virtù).

  3. Mettete al centro di ogni fettina un cucchiaio di pangrattato aromatizzato dopo averlo compattato con le mani formando una piccola crocchetta.

    Avvolgete la fettina cominciando dalla parte più larga, in modo da richiudere man mano anche i laterali.

    Stringete bene, vedrete che l’involtino farà “quello che gli dite voi”.

  4. Preparate la panatura.

    In una ciotola mettete il pangrattato, un pizzico di sale e l’olio quindi mescolate bene in modo da ungere tutto il pangrattato.

    Rotolatevi gli involtini di pesce spada facendo aderire la panatura anche ai lati e posizionateli man mano in una pirofila da forno, uno accanto all’altro.

    Irrorate con un filo d’olio quindi infornate a 180 °C per circa 20 minuti.

    Coprite con un foglio di alluminio se vedete che gli involtini si coloriscono troppo prima di aver terminato la cottura.

    Sfornate, fate riposare qualche minuto e servite accompagnando con una bella insalatona.

    Gli involtini di pesce spada sono buonissimi anche freddi.

Vuoi cuocerli in padella?

Involtini di pesce spada ricetta siciliana.

Sistemate un foglio di carta da forno ritagliata a misura sul fondo di una padella che contenga tutti gli involtini.

Sistematevi gli involtini e accendete il fornello.

Coprite con un coperchio che abbia il classico foro di sfiato e lasciate cuocere per una ventina di minuti rigirando gli involtini un paio di volte.

Precedente BISCOTTI AL CIOCCOLATO CON SPARABISCOTTI, facilissimi! Successivo ANGELICA ALLE MELE, soffice treccia gusto strudel!

Un commento su “INVOLTINI DI PESCE SPADA ALLA SICILIANA, facilissimi!

  1. Anonimo il said:

    Io li ho mangiati nelle eolie. Anche con un altro tipo di pesce. Consiglio a tutti di provarli. Le porte del gusto si aprono e vi invitano. Grazie a giallo zafferano che li propone.

Lascia un commento