GELATO AL CAFFE’ CREMOSO SENZA GELATIERA

Il gelato al caffè cremoso anche appena tirato fuori dal freezer, si prepara con pochi ingredienti, senza gelatiera, solo panna e latte condensato per un dolce fresco e goloso ideale per le merende estive!

Vi piace la coppa del nonno? E allora amerete sicuramente questa versione di gelato al caffè cremoso, trovo che il gusto sia proprio identico e la cremosità strepitosa!

Preparate una bella vaschetta di questo gelato al caffè e tenetelo in freezer. Vi tornerà utile da offrire agli ospiti inattesi o tutte le volte che ne avrete voglia, tanto potrete gustarlo subito visto che non ghiaccia!

Guarda anche il GELATO VELOCISSIMO ALLA PANNA, praticamente la base di partenza per tutti i tipi di gelati senza gelatiera!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

gelato al caffè senza gelatiera
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone

Ingredienti

  • Latte condensato (una lattina) 400 g
  • Panna fresca liquida mezzo l
  • liquore al caffè 2 cucchiai
  • Caffè solubile 2 cucchiai

Preparazione

  1. gelato al caffè cremoso

    Diluite il caffè solubile nel liquore, insistete mescolando per scioglierlo benissimo.

    Versate il latte condensato in una ciotola, quindi unite anche il liquore al caffè preparato in precedenza.

  2. Con le ontate la panna ben fredda fino a una consistenza soda, quindi unitela delicatamente al latte condensato.

    Trasferite tutto in un contenitore (o lasciatelo nella stessa ciotola se va bene), coprite con un foglio di alluminio e riponete in freezer per almeno otto ore.

    Vi consiglio di prepararlo la mattina per il pomeriggio o la sera per il giorno dopo.

  3. Tiratelo fuori dal freezer subito prima di consumarlo, il gelato si mantiene sempre della giusta consistenza.

    Potete farlo mangiare anche ai bambini, l’alcool presente è davvero una minima parte nel totale!

  4. Sono certa che diventerà il vostro gelato preferito, fatemi sapere se lo provate.

    L’alcol presente nella ricetta serve a non far ghiacciare il gelato, quindi non omettetelo in questa ricetta, mi raccomando!

Precedente CAPONATA DI MELANZANE IN CROSTA DI PASTA SFOGLIA Successivo PALLINE COCCO E RICOTTA CON CACAO E RUM, facilissime!

Lascia un commento