CHIFFON CAKE RICETTA ORIGINALE del sofficissimo ciambellone americano!

La chiffon cake ricetta originale del famoso ciambellone americano è un dolce sofficissimo e goloso! Qua nella versione al limone della mitica Martha Stewart senza lievito per dolci ma solo con cremor tartaro!

Realizzare la chiffon cake ricetta originale è facile,  basta seguire tutti i passaggi, i pesi e le misure e una volta “presa la mano” diventa un gioco da ragazzi….

L’aspetto un po’ più difficile è sformare questa torta meravigliosa che è la chiffon cake, ma anche in questo caso è questione di pratica.

La particolarità della chiffon cake infatti, è lo stampo che serve per la sua realizzazione: uno stampo a ciambella più alto di quelli “normali”.

Lo stampo ha il fondo estraibile e dei piedini che favoriscono il raffreddamento della torta chiffon, che deve avvenire a testa in giù, per mantenerne la sofficità.

Per ovvie ragioni quindi lo stampo non va imburrato, una volta capovolto infatti, la torta rischierebbe di scivolare e addio sofficità!

Quindi, quando finalmente la chiffon cake sarà fredda e pronta da gustare, l’operazione di “estrazione” sarà lo scoglio duro, almeno per me lo è stato la prima volta.

Bisognerà passare la lama di un coltello lungo tutto il bordo del dolce per staccarlo completamente (leggenda vuole che il dolce dovrebbe staccarsi da solo, ma a me non è successo!) e quindi può succedere che alcuni punti risultino un po’ più rovinati di altri!

Poco male! Non se ne accorgerà nessuno!!! La chiffon cake ricetta originale al limone è talmente buona che l’attenzione sarà rivolta solo al gusto e alla sua estrema sofficità!

Guarda anche la CHIFFON CAKE AL CAFFE’, un dolce strepitoso che sprigiona un profumo e un aroma incomparabili!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

chiffon cake ricetta originale
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 12 persone

Ingredienti

Per uno stampo da chiffon di 23 cm

  • Farina 00 280 g
  • Zucchero 330 g
  • Uova grandi (o 7 medie) 6
  • Olio di semi di girasole 120 ml
  • Acqua 160 ml
  • Succo di limone 30 ml
  • Scorza di limone (grattugiata) 30 g
  • Cremor tartaro 8 g
  • Bicarbonato (2,5 g) mezzo cucchiaini
  • Sale (2,5 g) 1 pizzico
  • Estratto di vaniglia (o q.b. vaniglia) 5 ml
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. chiffon cake ricetta Martha Stewart

    *le uova devono essere a temperatura ambiente, quindi abbiate cura di tirarle fuori dal frigo in anticipo!

    In una ciotola miscelate insieme la farina, 300 g di zucchero presi dal totale, il bicarbonato e il sale.

    Separate i tuorli dagli albumi, quindi mettete gli albumi nella ciotola della planetaria o comunque dove li andrete a montare a neve.

  2. In un recipiente mettete i tuorli, l’olio, l’acqua, il succo di limone, la buccia grattugiata e la vaniglia, quindi miscelate il tutto amalgamando bene.

    Unite la farina ai liquidi amalgamando con una frusta, quindi battete bene fino ad ottenere un composto liscio e vellutato.

    Accendete il forno a 160 °C.

  3. A questo punto cominciate a montare gli albumi a media velocità.

    Appena saranno spumosi aggiungete il cremor tartaro e aumentate la velocità.

    Dopo circa un minuto aggiungete poco alla volta i 30 g di zucchero rimasti e continuate alla massima velocità ancora per due minuti, alla fine avrete ottenuto una meringa abbastanza soda, sollevandola vedrete dei picchi ben fermi.

    Aggiungete adesso un terzo degli albumi al composto di farine e liquidi, quindi cominciate a mescolare delicatamente.

    Aggiungete man mano il resto degli albumi mescolando delicatamente dall’alto verso il basso per intrappolare l’aria nel composto.

    Versate quindi il composto nello stampo NON infarinato e NEMMENO imburrato.

    Livellate delicatamente col dorso di un cucchiaio e inserite la lama di un coltello lungo tutto il centro del composto per scongiurare eventuali bolle d’aria.

  4. Infornate in forno caldo in modalità statica a 160 °C per almeno un’ora.

    Controllatene la cottura inserendo uno stecco di legno che naturalmente dovrà uscire pulito. Meglio 5 minuti in più che un minuto in meno, ne va della buona riuscita della vostra chiffon cake ricetta originale!

    Sfornate e capovolgete lo stampo su un piatto o una teglia.

    Prima di procedere alla sformatura la chiffon cake dovrà essere completamente fredda!

    Passate la lama di un coltello lungo le pareti dello stampo e fate lo stesso con la parte superiore. Non abbiate timore di rovinare lo stampo, non si rovinerà, quindi passate la lama con decisione come se doveste raschiare le pareti dello stampo!

    Ora non vi resta che scegliere il vostro lato preferito e cospargete di zucchero a velo!

Note

Precedente TORTINE PAN D'ARANCIO integrali senza burro e senza latte! Successivo CROSTATA DI PISTACCHI CON RICOTTA E MARMELLATA DI ARANCE

Lascia un commento