Crea sito

CHEESECAKE SENZA COTTURA ricetta base per tutte le cheesecake!

La cheesecake senza cottura è un dolce senza forno con crema di formaggio e panna fresca! Questa che vi propongo è la ricetta base per tutte le cheesecake, perchè basterà variare di volta in volta il topping con creme e marmellate diverse e sostituire il formaggio cremoso con ricotta, mascarpone o altro come vi suggerisco più avanti. Questa è la versione più semplice che ho sperimentato, molto versatile perchè potrete guarnirla direttamente con la vostra marmellata preferita e poco stucchevole grazie alla presenza del limone con succo e scorza grattugiata. Naturalmente se deciderete di farne una versione non alla frutta potrete decidere di utilizzare aromi diversi o anche nessuno! Quella della foto è ingolosita ad esempio con fragole fresche e un po’ della mia marmellata di fragole! Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni12 porzioni stampo 24 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la cheesecake fredda

Per la base

  • 200 gBiscotti Digestive (o altri biscotti secchi)
  • 80 gBurro
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1Scorza di limone (grattugiata)

Per la parte cremosa della cheesecake con philadelphia

  • 600 gphiladelphia (*o altro formaggio cremoso)
  • 200 gZucchero
  • 250 mlPanna fresca liquida
  • 1Succo di limone
  • 12 gGelatina (in fogli)

Come si fa la cheesecake senza cottura

  1. *Oltre la philadelphia, tra i formaggi cremosi da utilizzare vi consiglio quark, ricotta, mascarpone o robiola.

    Per preparare la cheesecake senza cottura iniziate sbriciolando i biscotti, dovrete ridurli in polvere con l’aiuto di un mixer oppure di un mattarello, mettendo i biscotti in un sacchetto per alimenti oppure tra due fogli di carta da forno.

  2. Aggiungete lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone, quindi fondete il burro e unitelo ai biscotti incorporandolo bene.

  3. Fate rinvenire la gelatina in 60 g di acqua fredda. Foderate la base di uno stampo a cerniera di 24 cm con della carta da forno quindi versatevi il composto di biscotti e compattate bene e livellate, questa sarà la base della vostra cheesecake. Infine riponete in frigorifero.

  4. In una ciotola mescolate la philadelphia con lo zucchero e il succo di limone.

    Scaldate appena 50 ml di panna e scioglietevi la gelatina ben strizzata. Aggiungetela a filo al composto di philadelphia e mescolate bene.

    Montate il resto della panna della stessa consistenza della crema e unitela al composto cercando di mescolare dall’alto verso l’alto per mantenerne una consistenza leggera e aerata.

    Versate il tutto sulla base di biscotti e riponete di nuovo in frigo per almeno sei ore, infine sformate la vostra cheesecake senza cottura e guarnitela col topping che avete scelto!

Note

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

18 Risposte a “CHEESECAKE SENZA COTTURA ricetta base per tutte le cheesecake!”

  1. Ciao! Una info per favore…
    Posso anche mischiare il formaggio fresco e usarne due tipi? cambiano le dosi?
    Ad esempio con philadelphia e mascarpone

  2. Ciao, ma come faccio a “lisciare” in modo preciso senza una “piega” la crema di formaggio?? c’è un metodo……
    Mille grazie
    Paola
    Nel frattempo…..è gustosa

    1. Ciao Paola 😀 Lavorala bene con una paletta in silicone o di legno e utilizza il formaggio a temperatura ambiente, quindi tiralo fuori dal frigo almeno un’ora prima 😉

  3. Ciao, sono Gabriele, volevo sapere ma se la faccio senza panna, viene bene lo stesso o invece non viene proprio bene?.

    1. Meglio con la panna, gli conferisce una bella leggerezza, diversamente verrebbe un po’ mattone 😀

  4. Troppi fogli di gelatina, risulta marmorea e decisamente poco saporita, cioè non sa di formaggio ma di….boh ?? La gelatina toglie un sacco il sapore che dovrebbe avere la torta, cioè delicato, di formaggio: solida ma morbida, per tagliarla dovrebbe bastare una spatola in plastica, invece questa si taglia col coltello !
    Consiglio di calare il numero di fogli di gelatina, neanche io saprei quanti fogli in meno, ma sicuramente non 12 !!!
    E’ una tortina freschissima, facile e fresca, quindi la rifarò, credo con metà fogli cioè 6.
    Vedremo !

    1. ciao Lucia 🙂 E’ molto strano che sia risultata marmorea, al contrario è cremosa pur restando la fetta soda…. erano 12 g? Certo ti consiglio anch’io di provare con meno fogli di gelatina, ne vale assolutamente la pena! 😉

    1. Ho anch’io questo sospetto infatti, speriamo provi con la dose giusta, perchè ne vale davvero la pena! 😀 ;*

    1. Assolutamente SI 🙂 Basta che il caramello sia freddo puoi metterlo tranquillamente! Ottima variante, quasi quasi…. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.