Crea sito

BISCOTTI DI SAN MARTINO MORBIDI CON LA RICOTTA

I biscotti di San Martino morbidi ripieni di ricotta sono dolci palermitani facili e golosissimi! Il biscotto è chiamato anche sammartinello rasco, probabilmente perchè una volta tagliata la calotta superiore il biscotto viene “raschiato” per accogliere un bel po’ di crema di ricotta.

La storia dei biscotti di San Martino ve l’ho già raccontata nella ricetta dei sammartinelli secchi, questa dei biscotti di San Martino morbidi infatti è una seconda versione di questi dolci e ti dirò, ce n’è anche una terza ancora più ricca e sfarzosa, con ripieno di marmellata di zucchina e decorata alla maniera “sicula” ovvero ridondante di ghirigori baroccheggianti!

La ricetta è molto simile alla prima, cambia la forma, più semplice, del sammartinello e la cottura avviene in un’unica infornata per mantenere i biscotti più morbidi (panuzzi di San Martino)

biscotti di san martino morbidi con la ricotta
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni24 pezzi
  • CucinaItaliana

Biscotti di San Martino morbidi ricetta

  • 500 gfarina 00
  • 70 g strutto
  • 100 gzucchero
  • 5 gsale
  • 20 glievito di birra (o 5 g disidratato)
  • 170 gacqua (circa)
  • 1 pizzicocannella in polvere
  • 15 gsemi di anice

Per la farcitura dei sammartinelli raschi

  • 1 bicchieremoscato (o rum)
  • 400 gricotta
  • 150 gzucchero
  • q.b.gocce di cioccolato fondente

Come si fanno i biscotti di San Martino morbidi con ricotta

  1. Metti la farina in una ciotola, fai la fontana quindi sciogli il lievito in poca acqua presa dal totale e versala al centro della farina.

    Aggiungi lo zucchero e ancora un poco d’acqua e comincia ad impastare.

  2. Aggiungi anche lo strutto a pezzetti, i semi di anice, un pizzico di cannella, quindi impasta aggiungendo poca acqua per volta.

    Aggiungi infine anche il sale e continua ad impastare. Dovrai ottenere un impasto morbido e malleabile come quello del pane, quindi regolati con l’acqua.

  3. Fai un panetto, lascialo nella ciotola e copri con la pellicola.

    Fai riposare per 30 minuti.

    Trascorso il tempo, riprendi l’impasto e stacca tanti pezzetti di impasto da 40 g.

    Prima di lavorarli spruzza con un po’ d’acqua i pezzetti (bagna la mano e schizza)

  4. Con ogni pezzetto forma una pallina tonda e liscia arrotondandola sul piano di lavoro sotto il palmo della mano.

    Sistema man mano tutte le palline su una teglia rivestita con carta da forno.

    Copri i sammartinelli con la pellicola e fai lievitare nuovamente per circa un’ora, dovranno quasi raddoppiare.

  5. Riscalda il forno a 200 °C in modalità statica, quindi inforna i biscotti di San Martino morbidi e abbassa a 180 °C.

    Fai cuocere per 25 minuti e sfornali. Se vedi che si scuriscono troppo copri con un foglio di alluminio.

    Infine sforna i biscotti e fai raffreddare.

  6. Intanto che i biscotti si freddano setaccia la ricotta e mescolala con lo zucchero. Se non hai il setaccio raffinala frullando ricotta e zucchero con un minipimer.

    Infine aggiungi le gocce di cioccolato e metti la crema in una sac à poche.

  7. biscotti san martino morbidi rasco

    Con un coltellino affilato taglia la calotta di ogni biscotto come in foto.

    Inserisci il coltello in obliquo e incidi il biscotto fino a sollevare il coperchietto, lasciando una bella fossetta al centro.

    Metti al centro due cucchiaio di liquore, quindi farcisci con abbondante crema di ricotta.

  8. Inzuppa anche la parte interna del cappello del biscotto e richiudi.

    Spolvera con abbondante zucchero a velo, quindi cospargi un bel pizzico di cannella in polvere al centro dello zucchero a velo.

    Farcisci in questo modo tutti i biscotti di San Martino morbidi, lasciali riposare qualche ora e infine servi. Più riposano più buoni diventano!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.