Torte che si sgonfiano: ecco come fare

Torte che si sgonfiano: ecco come fare

…ti è mai capitato di impegnarti così tanto a preparare una torta e vederla improvvisamente crollare in forno?

Torte che si sgonfiano: ecco come fare per ottenere torte perfette!

Adesso vi dirò tutte le cause che possono scatenare questi “fenomeni” ma, starà a voi capire quale errore commettete durante la preparazione del dolce. Inoltre, vi darò alcuni consigli da seguire per evitare di rimanere senza il dolce!

torte che si sgonfiano

1. Il dolce subisce un calo immediato della temperatura.

Evita di aprire il forno durante la cottura o a fine cottura poichè ciò potrebbe far collassare il vostro dolce proprio al centro in quanto i bordi tendono a cuocere prima.

2. Gli ingredienti sono pesati male o i pesi non sono proporzionati.

Se il lievito è troppo rispetto alla farina, il dolce non reggerà la lievitazione, tenderà a creparsi al centro e l’aria, uscendo all’improvviso, provocherà il collasso del dolce.

3. Ingredienti liquidi troppo freddi.

Tutti gli ingredienti liquidi come latte, yogurt, uova, burro, panna fresca, ecc… devono essere utilizzati a temperatura ambiente altrimenti, in forno subiranno uno shock termico, compromettendo la riuscita del dolce.

4. Forno.

Il forno, deve essere utilizzato prettamente in modalità statica ed avere una temperatura appena più alta di quella prevista dalla ricetta, poichè aprendolo il calore si abbassa. Solo dopo che avete infornato il dolce, regolatelo come previsto dalla ricetta.
Il forno ventilato invece, cuoce in fretta l’esterno ed i bordi del dolce ma lascia l’interno umido e a volte crudo e ciò ne causa il collasso al centro! Esso però, può essere utilizzato nel caso di biscotti, crostate e dolci dal cuore morbido.

Ecco quindi, 6 consigli da seguire quando preparate un dolce:

  1. Togliete gli ingredienti liquidi dal frigo almeno 40 minuti prima della realizzazione del dolce o se non avete tempo, fateli intiepidire appena in microonde o su un fornello.
  2. Pesate tutti gli ingredienti nella giusta proporzione (meglio se ve li preparate prima di iniziare ad impastare, così sarà più facile per voi).
  3. Non aprite il forno prima che siano trascorsi almeno 20 minuti, facciamo 30!
  4. Non utilizzate grosse quantità di lievito.
  5. Non usate temperature troppo elevate, di solito 180° è quella ideale.
  6. Lascia il dolce in forno socchiuso, una volta spento, per qualche istante per lasciarlo intiepidire.

Se ti interessa, leggi la mia guida sul Forno statico o ventilato?

Iscriviti al mio canale youtube Maky in Cucina per non perderti le VIDEO RICETTE!

E tu, hai qualche ricetta da consigliarmi? Scrivimi tutto giù nei commenti, sarò ben lieta di leggerti!

Precedente Lasagna estiva con sfoglia di mozzarella e salsa tonnata Successivo Schiacciata crema di carciofi e pancetta