Vinaigrette e citronette, condimenti per insalate

Per qualche ragione, ho sempre snobbato vinaigrette e citronette, forse per pigrizia, forse perchè pensavo che, alla fine, è solo olio, aceto e sale. Vinaigrette e citronette, invece, sono vere e proprie salse di origine francese, che donano una marcia in più alle insalate.

Con oltre due terzi di gravidanza alle spalle, la pancia cresce e, benchè questo non riesca ancora a tenermi fuori dalla cucina, mi impone piatti veloci e poco impegnativi, oltre che qualche pausa. Utilizzo questo tempo per leggere e trovare nuovi spunti e, vista la mia attrazione per le insalate, quando ho trovato su un libro di salse le indicazioni per vinaigrette e citronette, mi sono messa all’opera. Soprattutto, invogliata dalla spiegazione che entrava nel merito della conservazione, per non dover preparare la salsa ogni volta. Non che siano difficili da preparare, anzi, sono una vera sciocchezza… ma non so se avete presente, quella pigrizia psicologica, per cui una cosa semplice vi sembra una perdita di tempo solo perchè non appartiene alla vostra routine?

Vinaigrette e citronette sono salse semplicissime: differiscono tra loro per la parte acida dell’emulsione, rappresentata dall’aceto nella vinaigrette e dal succo di limone nella citronette. Mentre la vinaigrette è consigliata per tutte le insalate verdi e le insalate composte, la citronette viene abbinata anche a verdure calde o fredde, nonchè a pesci bolliti e alla griglia. Entrambe si prestano a innumerevoli varianti, ognuna con la sua “vocazione”, per valorizzare al massimo i cibi che accompagnano.

Preparatene in quantità e tenetele sempre a portata di mano: le vostre insalate, con vinaigrette e citronette, non saranno più le stesse! ;-)

Vinaigrette e citronette, ricetta facile

•••••

vinaigrette e citronette

ingredienti | 4 persone

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale, pepe nero (macinato al momento)

per la vinaigrette
2 cucchiai di aceto di vino

per la citronette
2 cucchiai di succo di limone

procedimento

In un piccolo vasetto, radunare il sale e l’aceto; avvitare il tappo e agitare brevemente affinchè si sciolga il sale. Unire quindi l’olio e il pepe, avvitare nuovamente il tappo e agitare il vasetto fino ad ottenere un’emulsione omogenea, dal colore chiaro e non più trasparente.

Condire l’insalata prima di servire, oppure portare in tavola la vinaigrette o la citronette in una salsiera. In qualsiasi caso, l’emulsione deve essere realizzata subito prima del servizio.

un consiglio in più

Vinaigrette e citronette possono essere preparate di volta in volta, ma anche conservate senza difficoltà in una bottiglietta o un vasetto in vetro, ben chiusi. Al momento dell’uso, basterà agitare nuovamente il contenitore subito prima di condire, in modo da ripristinare l’emulsione, considerando un paio di cucchiai a persona.

Una curiosità. Le dosi indicate per vinaigrette e citronette seguono le proporzioni classiche, tuttavia è possibile adattarle secondo le proprie preferenze, ricordando un proverbio provenzale che recita: «Chi mette il sale nell’insalata dev’essere un sapiente, chi versa l’aceto un avaro e chi unisce l’olio un prodigo».

•••••

Vinaigrette e citronette, ricetta facile

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.