Spirali di salsicce e fagioli

Il mio primo pensiero, pensando alle spirali di salsiccia e fagioli che vi propongo oggi, va a Bud Spencer e Terence Hill. Ancora, io e il Socio Liffo non ci siamo assegnati i ruoli in un ipotetico spaghetti-western da girare nel giardino di casa: sembrerebbe che nessuno dei due assomigli a Terence Hill. :-P

Tuttavia, poichè mi era rimasto l’ultimo sacchetto dei deliziosi borlotti che mi hanno portato qualche tempo fa, e visto che ieri è stata una giornata particolarmente fredda, ho pensato bene di rifare le spirali di salsicce e fagioli, così come le preparo da tanti anni: sicuramente non il sofisticato piatto da primo appuntamento, ma un vero toccasana che riscalda quando si è infreddoliti dopo una giornata grigia in cui la nebbia o la pioggia ci hanno davvero stancati.

Le spirali di salsicce e fagioli sono uno di quei piatti invernali, corroboranti e sinceri, che ricordano un po’ le nonne; ideali da cuocere in una larga padella o tegame di coccio che, non si sa perchè, gli dà quel sapore in più (ma tranquilli, va benissimo anche una padella qualsiasi). Da servire rigorosamente con qualche fetta di pane rustico, che tornerà utile per fare la scarpetta. ;-)

Spirali di salsicce e fagioli

•••••

spirali di salsicce e fagioli

ingredienti | 2 persone

400 g di salsiccia luganega
350 g di fagioli borlotti
350 ml di passata di pomodoro
2 spicchi di aglio
1 cipolla
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
4 foglie di alloro
un rametto di timo
sale, pepe nero

procedimento

Cuocere i fagioli, insieme al timo e all’alloro, in abbondante acqua, portandoli a metà cottura: basteranno circa 15 minuti.

Nel frattempo, dividere in due la salsiccia e arrotolarla a spirale, fermandola con uno spiedino; eliminare la parte in eccesso di spiedino. Se si preferisce, è possibile fare spirali più piccole, dividendo la luganega in più parti.

In una larga padella, scaldare l’olio con l’aglio precedentemente schiacciato, quindi inserire le spirali di salsiccia e la cipolla tagliata in 4 spicchi: rosolare brevemente e, quando la salsiccia risulterà dorata, trasferire nella padella i fagioli privati dell’acqua di cottura, l’alloro e il timo. Aggiungere la passata di pomodoro, regolare di sale e di pepe, e far cuocere a fuoco basso con coperchio per circa 30 minuti, mescolando a metà e girando le salsicce sull’altro lato.

Circa 5 minuti prima di ultimare la cottura, togliere il coperchio per fare asciugare un po’ il sugo e farlo risultare ben denso. Servire caldo.

•••••

Spirali di salsicce e fagioli

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.